OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Uncharted [2022]

Buongiorno e buon lunedì 😊


Ritorno a parlare di film e lo faccio con l'ultimo prodotto del grande schermo con protagonista Tom Holland!


Titolo

Uncharted

Regia

Ruben Fleischer

Anno

2022

Genere

Azione, Avventura

Lingua

Inglese

Paese di produzione

Stati Uniti d'America

Soggetto

La serie di videogiochi Uncharted

Sceneggiatura

Art Marcum, Matt Holloway, Rafe Judkins

Cast

Tom Holland, Mark Wahlberg, Antonio Banderas, Tati Gabrielle, Sophia Taylor Ali, Rudy Pankow



Nathan Drake è un orfano e con il fratello Sam si mette nei guai andando alla ricerca di vecchi tesori, tra cui l’antica mappa del viaggio di Magellano, fino a sfociare in un’accusa di tentato furto della mappa stessa dopo la quale il fratello si dà alla macchia. Quindici anni dopo e senza vere e proprie notizie da Sam, Nate è diventato un barman davvero bravo… che arrotonda con piccoli furti.

Ed è alla fine di una serata che Sully lo avvicina, rubandogli la refurtiva e dandogli la possibilità di recuperarla dopo aver ascoltato la sua proposta: entrato in possesso della mappa di Magellano, Victor Sullivan vuole recuperare il tesoro perduto, lo stesso che anche Sam stava cercando, un tesoro protetto da enigmi e conteso anche da una potente famiglia spagnola, i Moncada.

Un po' come un moderno Indiana Jones, Nate Drake si imbarca in un’avventura che fa parte della sua esistenza da che ha memoria, per trovare le favolose ricchezze nascoste dai marinai spagnoli nel XVII secolo e mai più ritrovate, ripercorrendo senza saperlo le orme del fratello che tanto ha condizionato la sua vita.

Tratto da una serie di videogiochi, il film con protagonisti Tom Holland e Mark Wahlberg è un insieme di aspetti già visti nelle pellicole di avventura che bene o male conosciamo tutti, oltre che riprendere i caratteri dei personaggi tipo che questi attori incarnano di solito. Il personaggio di Nate, tra atteggiamenti e battute, ricorda infatti una versione più avventurosa dello Spider-Man di quartiere che Holland interpreta nel MCU, mettendolo in situazioni alla Indiana Jones che non fanno altro che raccontare qualcosa di carino, sicuramente, ma di già visto.

Lo stesso vale per Victor Sullivan, per cui Wahlberg ricorda il suo stesso personaggio Cade Yeager apparso in Transformers, un individuo spiritoso, pronto all'azione e comunque abbastanza stereotipato da essere un evergreen del genere.

Essendo tratto da una serie di videogiochi, la parte digitale del film va a coprire molti aspetti incredibile degli eventi che si susseguono mentre i due protagonisti vanno alla ricerca del tesoro di Magellano, dando volte però quasi fastidio alla narrazione perché si rende evidente quanto siano “assurdi” certi aspetti di ciò che accade – come le scene di combattimento in caduta libera da un aereo che sfidano sicuramente qualsiasi legge della fisica.

A essermi piaciuto, tuttavia, è il rapporto tra i due personaggi, che si completano molto bene a vicenda anche se tutto il contorno è sì carino, ma qualcosa di comunque già visto in precedenza. Qualcosa che vorrebbe portare a un sequel e che si spera crei una propria connotazione staccata dagli stereotipi che gli stessi attori incarnano.


Andrei a vedere un ipotetico sequel? Ovviamente sì, perché alla fine fa trascorrere due ore in modo abbastanza piacevole e senza troppe pretese!


Voi lo avete visto? Impressioni?


Federica 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti