OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

[Review Tour] "Oltre la mia anima" di Norah Martini

Buongiorno!


Nuova settimana, nuova due giorni dedicata al Review Tour di Oltre la mia anima di Norah Martini, pubblicato a ottobre 2022 da Triskell Edizioni, che ringrazio per la copia digitale.

Titolo

Oltre la mia anima

Autore

Norah Martini

Saga

I cinque Signori dei Demoni #1

Editore

Triskell Edizioni

Pubblicazione

Ottobre 2022

Genere

Paranormal romance, urban fantasy

Formato

Cartaceo (15€) ~ Digitale (4,99€)

Pagine

264

Acquisto

Sito editore

Condannato ingiustamente dal Consiglio dei Giudici a trascorrere l’eternità nel Tartaro, Aidan sente di aver perso tutto: la libertà, il regno demoniaco di cui era il Signore e soprattutto Jessy, la Dea della giustizia che un tempo era la sua compagna.

Si è ormai rassegnato al suo destino quando Rovekt, ex generale e amico, compare nella cella in cui è imprigionato e libera la sua anima, trasferendola nel corpo del giovane demone Alek.

Una volta libero, Aidan desidera solo rivedere Jessy, che lo crede morto da tempo. E così dovrà continuare ad essere, oppure la sua anima svanirà all’istante.

Ma il demone è disposto a sacrificare tutto per trascorrere anche un solo giorno in compagnia della Dea di cui è da sempre innamorato.

Aidan era un Signore dei Demoni, un dei più potenti. Anzi il più potente. Poi ha incontrato Jessie, Dea della Giustizia, anche lei con dei poteri inimmaginabili, e hanno entrambi scoperto i sentimenti e l’amore. Ma tutto ciò accadeva più di cinquecento anni prima, quando tutto era perfetto e ancora non erano finiti nelle maglie di una trappola volta a distruggerli.

Perché Aidan è stato accusato di aver ucciso un Dio minore, Jessie lo ha giudicato innocente, ma gli altri Dei della Giustizia le hanno dimostrato che sbagliava, che l’Amore aveva oscurato il suo potere. Perciò la condanna: Morte per Aidan ed esilio sulla Terra per Jessie. O almeno è ciò che le è stato fatto credere.

Perché negli ultimi cinquecento anni Aidan è stato segregato nel Tartaro, la prigione degli Dei, torturato nel corpo e nell’anima da un’altra Dea della Giustizia. L’unica cosa che gli impediva di impazzire era il ricordo del suo amore. Almeno finché il suo più caro amico non gli fornisce l’opportunità di evadere.

Iniziò a combattere l’impulso che lo spingeva sempre più lontano. Era forte, ma Aidan lo era di più. Molto di più.

Jessie ha passato gli ultimi cinquecento anni della sua esistenza a fare tre cose: aiutare gli esiliati sulla Terra a costruirsi una nuova vita, rinnegare il proprio potere e, soprattutto, fingere che non fosse a pezzi per lui. Sia per essere stata ingannata sia per la sua morte. E tutto è sempre andato a meraviglia, almeno finché alla residenza non arriva Alek, demone guerriero bello da fare quasi male e tanto arrogante da rimescolarle il sangue. Perché di certo lo trova insopportabile. Assolutamente.

Ma anche se il suo piano è stargli alla larga il più possibile, alla fine Jessie si ritrova a seguire l’orientamento di Alek sulla Terra, una compagnia invadente, indisponente e tanto, tanto, tanto irresistibile. Perché anche se sta facendo di tutto per non farle capire che si sta nascondendo dentro il corpo di Alek, per Aidan è impossibile restarle lontano, stuzzicarla e, sì, cercare di toccarla in ogni occasione possibile. Soprattutto adesso che il loro tempo insieme è limitato.

Soprattutto perché Jessie non dovrà mai scoprire chi è davvero. Altrimenti morirà, e per davvero questa volta.

In tutti questi anni abbiamo lavorato insieme con un unico obiettivo comune: supportare coloro che, come noi, si sono sentiti persi, soli e senza una meta.

Spinti da un’attrazione e da sentimenti che travalicano i secoli e qualcosa di insignificante come l’aspetto esteriore, Aidan/Alek e Jessie si ritrovano uniti a ricercare le ragioni che li hanno separati cinquecento anni prima, lui spinto dal desiderio di riabilitare il suo nome e poi andarsene per spodestare il tiranno seduto sul suo scranno, lei desiderosa di chiudere il cerchio con il passato ed essere certa di aver commesso un errore a fidarsi dei suoi sentimenti.

Oltre la mia anima è un Paranormal romance che gioca con i pantheon delle divinità e delle creature magiche e fantastiche che fanno parte della cultura umana, presente e passata e anche immaginaria, per raccontare della forza dell’amore e dei sentimenti, di come terrore, ignoranza e gelosia possano mettere a rischio qualcosa di straordinario e unico, ma soprattutto di quanto coraggio e determinazione servono per preservare, coltivare e avere cura di coloro che si ama e si ritiene importanti.

È anche un romance in cui non mancano i pensieri spinti (soprattutto di Alek/Aidan, ma Jessie non è da meno) e gli attimi di accesa passione tra i due protagonisti, verbale e fisica, mentre entrambi si riscoprono dopo cinquecento anni di separazione.

E poi era arrivato Alek, che le era entrato sottopelle in un modo talmente delicato che non se n’era nemmeno accorta.

Mi è piaciuto davvero tanto il worldbuilding creato dell’autrice, perché genera un mondo infinito di possibilità e non vedo l’ora di scoprire le storie degli altri quattro Signori dei Demoni (come anticipa il nome della serie). È anche stato davvero interessante vivere il doppio punto di vista dei protagonisti, benché in terza persona e quindi leggermente più distaccato di una prima (ma sono dettagli), i loro scontri interpersonali e con loro stessi davanti alla possibilità di stare insieme e a che condizioni farlo.

L’unico aspetto che mi ha lasciata un attimo perplessa è la diatriba con il tiranno in carica al posto di Aidan e la gestione dello scontro finale tra i due. Sinceramente, e magari sbaglio io, mi è sembrata più una chiusura obbligata per rendere il volume autoconclusivo che un arco narrativo con un inizio e una fine precisa e credo sia così perché nella prima parte del libro viene messa un po’ disparte rispetto al riabilitare il nome di Aidan e al rapporto tra i due. Insomma è una sottotrama che parte in sordina e che invece va a influenzare il finale in un modo che non mi aspettavo. Non è un punto negativo, ma forse, a mero titolo personale, avrei preferito più risalto su questo aspetto che non sulla parte spicy della storia, una che resta comunque super emozionante.

Adesso non vedo l'ora di scoprire i protagonisti del prossimo volume 😍 mi raccomando, fatemi sapere se lo leggerete e se vi va di recuperare le recensioni in uscita oggi e domani!


Federica 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti