top of page

[Recensione] “Imagine Me” di Tahereh Mafi

Buongiorno!

Venerdì e siamo arrivatə alla recensione dell'ultimo volume dell’esalogia di Tahereh Mafi! Oggi vi porto infatti a scoprire Imagine Me e la sua strabiliante, assurda (in modo positivo) conclusione! Come sempre, attenzione agli spoiler!

Cover

Titolo

Imagine Me

Titolo originale

Imagine Me

Autore

Tahereh Mafi

Traduzione

A. Guarnieri

Saga

Shatter Me #6

Editore

Fanucci Editore

Pubblicazione

Novembre 2022

Genere

Distopico, Paranormal Romance

Formato

Cartaceo (14,90€) ~ Digitale (9,99€)

Pagine

380

Acquisto

Juliette Ferrars. Ella Sommers. Qual è la verità e qual è la menzogna?

Ora che Ella sa chi è Juliette e per cosa è stata creata, le cose si sono fatte solo più complicate. Mentre lotta per capire il passato che la perseguita e guarda a un futuro più incerto che mai, il confine tra ciò che è giusto e sbagliato – tra Ella e Juliette – tende a perdere nitidezza. E con i vecchi nemici che incombono, il suo destino potrebbe non essere più sotto il suo controllo.

Il giorno della resa dei conti per la Restaurazione sta arrivando, ma lei potrebbe non riuscire a scegliere da quale parte combattere. 

Greca

Fuggiti alle grinfie dei suoi genitori e degli altri comandanti supremi, Ella/Juliette e Aaron si ritrovano a vivere in un piccolo angolo di felicità, almeno per due giorni. Perché non appena le cose sembrano andare bene nel Rifugio dei ribelli gestito dalla figlia di Castle, Emmaline li mette davanti a un problema che non avrebbero creduto di affrontare. Perché la sorella di Ella sta morendo e con i suoi poteri da telepate cerca di raggiungerla e trovare il modo di farla finita con le sue stesse mani.

Il problema è che, unendosi a lei, Ella/Juliette perde del tutto il controllo dei suoi poteri e del corpo, lasciando così Aaron e i suoi amici ad affrontare un vero e proprio uragano di eventi impossibile. Oltre che ad attirare le mire della Restaurazione e dei suoi comandanti supremi, ancora intenzionati a sintetizzare la mente di Emmaline nel corpo di Ella/Juliette, poco importa quanto lei desideri solo restare con coloro che ama.

Le mie ossa contro le sue ossa. Questa è la mia casa.

Sopraffatti dall’attacco della Restaurazione e rimasti senza quasi la più minima traccia di speranza, soprattutto dopo aver perso Ella/Juliette e l’incognita di cosa ne faranno di lei Anderson e gli altri comandanti supremi, Aaron finisce per cadere in una spirale di distruzione che lo isola dal resto del gruppo e lo riporta a essere un elemento autodistruttivo e intenzionato a tutto pur di salvare l’unica persona per la quale vale la pena pena vivere, mentre Kenji si trova fare i conti con un gruppo che lo vede come l’unico in grado di parlare con Warner e di rimetterlo in carreggiata quando lui stesso vorrebbe soltanto un momento di calma per capire cosa fare.

Libreria

Entrambi distrutti dal non sapere cosa ne sarà della ragazza a cui entrambi tengono e dallo stress, Warner e Kenji, con l'aiuto di Nazeera, mettono in atto un ultimo piano disperato per salvarla e impedire che la Restaurazione vinca. Il problema, però, è che dopo essere stata catturata da Anderson, di Ella resta ben poco. Plagiata e trasformata in una pedina, la loro amica e la ragazza che amano potrebbe diventare il loro peggior nemico.

Avevo pensato che forse, dopo tutto quello che avevo passato, il mondo mi avesse finalmente dato un po’ di tregua. Mi lasciasse respirare fra una tragedia e l’altra. Invece no.

Imagine Me è un libro potente, intenso e devastante, sia dal punto di vista emotivo che degli eventi attraverso i quali Tahereh Mafi ci accompagna dall’inizio alla fine. Persi e disperati, i punti di vista di Ella/Juliette e Kenji fanno letteralmente soffrire le pene più atroci nella speranza che, di fronte a tanta crudeltà e a eventi destabilizzanti, si possa aggiungere a un lieto fine. In ogni pagina si rischia una sorta di collasso cardiaco nell’attesa di scoprire quanto possono andare male le cose prima di migliorare. Devastante, e parecchio inquietante, è tutta la narrazione fatta da Juliette sotto il controllo della Restaurazione e il suo contatto diretto con Paris Anderson, il padre psicopatico di Aaron, Adam e James, che tocca picchi in stile padrone-servo, con un rapporto ambiguo e assurdo dal punto di vista dell’attrazione fisica. Più volte durante la lettura mi sono trovata a urlare contro le pagine perciò che succede – e non succede, grazie a dio – tra loro due.

Il tutto mentre i suoi amici crollano in una spirale discendente, a livello di comportamento umano per quanto riguarda Aaron ed emotivo da parte di Kenji, dalla quale sembra non ci sia speranza di uscire e che tocca un livello quando si scopre come un certo personaggio abbia reso ancor più difficile la loro missione di salvataggio per la sua stupida decisione di proteggere il fratello a qualunque costo.

Io però so che Warner non stava cercando di fare favori a qualcuno, che non gli importa un cazzo di essere un eroe. Stava solo cercando di salvare la vita a J.

Insomma, Imagine Me è una carambola emotiva che fa tremare, sperare e crollare i nervi una pagina dopo l’altra, il tutto unito allo stile unico e particolare dell’autrice, capace di trasmettere la mente frammentata di Ella/Juliette e la lotta per ritrovare sé stessa insieme alle profondità caratteriali, psicologiche ed emotive dei singoli personaggi mentre combattono per liberare lei e mettere fine ai piani della Restaurazione. Un libro, questo, dove i sentimenti si fanno colonna portante della possibile riuscita del piano ideato da Warner, Kenji e Nazeera, e in cui c’è solo una cosa capace di sovvertire la malvagità del mondo e utile per riportare Ella a casa: l’amore.

5 stelle

Meraviglia! Basta questa parola, se devo essere sincera, per descrivere il libro e sono triste di essere arrivata alla fine della storia… Fortuna che ho ancora una novella da poter leggere!

Federica 💋

Post correlati

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page