OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Potrebbe piovere #4 : Interview with the Vampire: The Vampire Chronicles

Buon Lunedì halloweenesco a tutti 🎃

Come potete immaginare dal titolo, il primo Mostro della settimana è una creatura con i canini aguzzi, che si nutre di sangue e che fa parte del nostro immaginario dell’orrore da parecchi secoli. Pronti per quest’intervista?


Coraggio-tattoo

Locandina


la-locandina-di-intervista-con-il-vampiro-7700

Informazioni generali

Titolo: Intervista col vampiro Titolo originale: Interview with the Vampire: The Vampire Chronicles Regia: Neil Jordan Anno: 1994 Genere: Horror, drammatico, fantastico Lingua: Inglese Paese di produzione: Stati Uniti d’America Soggetto: Anne Rice (romanzo Interview with the Vampire) Sceneggiatura: Anne Rice

Trama

San Francisco. In una stanza d’albergo un giovane giornalista ascolta la storia di Louis, un ricco proprietario terriero tormentato dalla perdita della moglie e della figlia, che dopo esser stato morso da un vampiro, riemerge dalle acque del Mississippi con una seconda vita ricca di possibilità e guidata dal vampiro Lestat de Lioncourt.

Cast

  1. Tom Cruise è Lestat de Lioncourt

  2. Brad Pitt è Louis de Pointe du Lac

  3. Christian Slater è Daniel Molloy

  4. Kirsten Dunst è Claudia

  5. Antonio Banderas è Armand

Trailer


Parere

Reinterpretare una figura classica come quella del vampiro non è mai facile, perché si incorre inevitabilmente in paragoni. Però i vampiri ri-creati da Anne Rice a partire dal 1976 sono qualcosa di diverso e questa trasposizione credo renda loro giustizia. Intervista col vampiro è un film molto bello, interessante nella resa storica delle ambientazioni e dei costumi, ma anche notevole per gli attori che danno vita ai vari personaggi. Per essere un film di metà anni ’90 i pochi effetti speciali sono ben fatti e visti adesso, anche mettendoli a confronto con le tecniche moderne, non ridicolizzano la pellicola ma la rendono credibile. È più un lavoro di trucco che di effetti speciali e questo funziona a meraviglia nel rendere perfetta la fisionomia dei vampiri (anche se la base di partenza fa la maggior parte del lavoro), nel trasformare in alabastro la loro pelle e nel donarle un colorito vivo subito dopo aver saziato la fame di sangue. Le ricostruzioni degli ambienti, degli abiti e della società nel corso di due secoli è sapiente e trasporta in tutto e per tutto attraverso lo scorrere del tempo senza mai portarti a dubitare della verosimiglianza della messinscena. Dicevo che è un film notevole per i personaggi e gli attori che li interpretano e sono convinta che siano loro la vera chiave di volta, l’elemento portante, della storia, anche solo per i nomi che ricoprono i ruoli principali.

hqdefault
wgzwo3
tom-cruise-e-lestat-de-lioncourt-nel-film-interview-with-the-vampire-127953_jpg_1003x0_crop_q85

Voto


voto4H

Coraggio-tattoo

Il film è famosissimo, quanto il libro dal quale è tratto, perciò sono curiosa di sapere cosa ne pensate voi di questa Intervista con il vampiro! Vi aspetto e nel frattempo vi do appuntamento a domani con un nuovo Mostro per Singing in the Rain 😈

#AntonioBanderas #storia #horror #InterviewwiththeVampireromanzo #KirstenDunst #gotico #Vampiri #Intervistacolvampiro #lunedì #TomCruise #AnneRice #BradPitt #InterviewwiththeVampireTheVampireChronicle #mostri

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti