top of page
  • Immagine del redattorefedecaglioni

Movie #5: “Begin Again”

Hey là!! È sabato e questo vuol dire solo una cosa: weekend!!!

Ebbene sì, siamo già arrivati quasi alla fine di questa settima dedicata ai film e vorrei chiuderla in bellezza. Le pellicole di oggi e domani soddisfano questo mio desiderio 😊 Hanno anche qualcosa in comune: sono corali. Presto vi sarà chiaro cosa intendo!

Senza altri indugi, vi presento il film di oggi: Begin Again (Tutto può cambiare).


3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

TitoloBegin Again Regista: John Carney Anno: 2013 Cast: Keira Knightley (Gretta), Mark Ruffalo (Dan Mulligan), Hailee Steinfeld (Violet Mulligan), Adam Levine (Dave Kohl), James Corden (Steve), Catherine Keener (Miriam) Trama: Dan Mulligan, produttore musicale in caduta libera, con una figlia adolescente, un matrimonio fallito alle spalle e il vizio della bottiglia, incontra Gretta, una cantautrice inglese in panne sulla banchina della metropolitana. Arrivata a New York col fidanzato quasi celebre e la promessa di una vita da spendere insieme, Gretta perde in un baleno ragazzo e sogni. Autrice di ballate sentimentali, una sera si esibisce suo malgrado in un locale dell’East Village frequentato da Dan. Ubriaco di sventura ma avvinto dalla musica, Dan le propone di lavorare insieme per riprendersi il loro posto nel mondo.


Senza titolo-1


parere-e1439563525710

Sapete o vi è capitato di leggere nei vari post che Mark Ruffalo è uno dei miei attori preferiti. Per forza di cose la recensione di oggi non può essere obiettiva e infatti non lo sarà! Niente considerazioni tecniche su scenografia, copione e quant’altro.

Sarà solo una semplice e appassionata descrizione del perché mi sia piaciuto questo film 😄 Primo punto a suo favore: il cast. È un’esplosione di allegria vederli recitare insieme e non mi riferisco solo a Mark Ruffalo e Keira Knightly. Tutti insieme, sono i musicisti che collaborano con Gretta a rendere viva e meravigliosa la scena, trasmettendo l’allegria e la gioia che da fare qualcosa che piace con persone meravigliose. Si contrappongono all’ex ragazzo di Gretta, interpretato da Adam Levine (il cantante dei Maroon 5), per la coralità del lavoro sull’album e con la musica. È veramente una gioia guardarli.

Secondo punto: New York e la musica. L’idea di registrare un album per le strade è fenomenale. Qui funziona meravigliosamente e da a una città caotica come New York una melodia particolare e molto bella. Terzo punto: il messaggio. Quello che più mi è piaciuto è il tema del film, cioè il riscatto personale dopo una difficoltà che ci ha distrutti. Entrambi i co-protagonisti, Gretta e Dan, ricostruiscono loro stessi e

la loro vita grazie alla registrazione di quest’album, trovando la forza e il coraggio di riconquistare ciò che è andato perduto e di crescere, passando oltre e lasciando andare il passato. È un film carino, leggero e divertente. Da vedere per trovare il coraggio di riprendere in mano la propria vita, perché non è mai troppo tardi!


voto-e1439564018175

🌕🌕🌕🌗


3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

Noi ci rivediamo domani con un film cui tengo particolarmente! Buon sabato e… Stay tuned 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page