top of page
  • Immagine del redattorefedecaglioni

Ella & John [Film 2017]

Febbraio!!

Buongiorno a tutti 😊 e buon inizio di questo nuovo mese!

Per quest’oggi vi porto al cinema per un film che spero andiate a vedere (o che abbiate visto) perché è davvero bello!


Titolo Ella & John – The Leisure Seeker Titolo originale The Leisure Seeker Regia Paolo Virzì Anno 2017 Genere Drammatico, commedia Lingua Inglese Paese di produzione Italia, Francia Soggetto Michael Zadoorian (romanzo) Sceneggiatura Stephen Amidon, Francesca Archibugi, Paolo Virzì, Francesco Piccolo Cast Helen Mirren, Donald Sutherland, Christian McKay, Janel Moloney, Kirsty Mitchell, Dick Gregory, Gabriella Cila, Robert Pralgo


Quanto siamo liberi di decidere della nostra vita? E quanto sono gli altri a determinare ciò che possiamo o non possiamo fare? È attorno a queste due domande che Virzì costruisce la sua prima pellicola americana, Ella & John (Leisure Seeker), in cui una coppia sposata da una vita e provata dalle malattie di entrambi parte per la sua ultima grande vacanza, a bordo del Leisure Seeker, il camper che negli anni li ha accompagnati nei viaggi con i figli attraverso l’America. Protagonisti sono Ella e suo marito John, entrambi malati (lei di cancro, lui di demenza senile) ed entrambi giunti a un punto di non ritorno delle loro vite, ma, almeno lei, determinati a godersi appieno ogni istante e a raggiungere la metà sognata da una vita: la casa di Hemingway a Key West.

Helen Mirren e Donald Sutherland sono strepitosi nei loro ruoli. Sutherland, nell’andare e venire dei ricordi, regala un John fragile ma allo stesso tempo tenero, che resta un po’ più dimesso a causa dell’evanescenza dovuta alla demenza ma che è la spalla perfetta per Ella e l’interpretazione di Helen Mirren è inestimabile. È lei l’ancora per entrambi, nel bene e nel male che questo ruolo comporta, e seppur nel disagio non perde il desiderio di regalare a se stessa e al marito un po’ di felicità e di tempo libero che, tra cliniche, cure e figli costretti a fare loro da genitori, sembra scorrere via e cancellare le loro radici. È un film commovente nella sua semplicità, divertente nella sottile ironia che a volte permea le risposte di Ella alle domande di John, in cui la paura della fine viene schiacciata dalla volontà di prendere tra le mani ciò che resta della vita e deciderne il corso, ovunque si decida di andare.

Ho riso e pianto con questo film e se può essere un metro di valutazione, direi che è sicuramente il migliore che ho visto quest’anno (finora!) 😊 Da vedere, se ancora vi manca!

A domani Federica 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page