OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

#CreativityBloggerWeek : Dillo con un fiore

Buongiorno 😊

Anche se oggi è festa io ci sono e partecipo alla #CreativityBloggerWeek ! Come negli scorsi mesi, si tratta di un’iniziativa tra blogger creata da Deb di Leggendo Romance (grazie – sempre di più – di avermi coinvolta ❤️) che consente, a chi partecipa, di pubblicare post tutti speciali e diversi tra loro, ma tutti legati da un tema comune!

Ad Aprile è Dillo con un fiore!

Ho pensato molto a cosa raccontarvi oggi, perché avrei voluto proprio scrivere un racconto, ma alla fine ho pensato al giorno in cui avrei pubblicato il mio post e subito mi sono ricordata che esiste un fiore per il 25 Aprile, benché non abbia un vero e proprio nome. Si tratta del fiore del partigiano.

È il fiore citato in Bella ciao, canzone partigiana e simbolo della Resistenza che oggi ben testimonia gli ideali della libertà che dobbiamo sempre preservare. E per dare un “volto” a questo fiore, ho pensato di prenderne in prestito un altro, il vero protagonista del post e fiore che amo molto!

Il papavero è una pianta erbacea che è possibile trovare nei campi, ai bordi delle strade o delle ferrovie, non ha un vero e proprio habitat e cresce molto liberamente. Assume diverse colorazioni, ma la più famosa è quella rossa ed è anche quella che, sin da bambina, mi ha sempre affascinata di più. Di per sé, è un fiore molto delicato, ma sono i significati che cela a essere speciali e in linea con la giornata. Generalmente, il papavero rosso è associato all’oblio, al riposo del sonno eterno e all’immaginazione, ma più nel profondo è il simbolo della consolazione, dell’orgoglio sopito, della libertà e anche della fedeltà, tutti significati che, oggi, mi sembrano più che mai importanti. Un esempio di quanto siano importanti questi suoi secondi significati è l’utilizzo che ne viene fatto, per esempio, in Inghilterra, dove si usa per onorare i caduti delle due Guerre Mondiali durante il Remembrance Day, portando all’occhiello un piccolo papavero rosso. Anche da noi è stata attribuita a questo fiore una funzione simile, ma sempre in una canzone. Si tratta di La guerra di Piero di Fabrizio De André, dove a fare da tenere al sicuro un soldato caduto sono mille papaveri rossi.

Perciò, visto che mi sembrava giusto condividere qualcosa di questo 25 aprile con voi, ho pensato di raccontarvelo attraverso un fiore davvero particolare e forse a volte un po’ sottostimato 😊 Spero che vi sia piaciuto!!

Il mio post a tema si chiude qui, ma ci sono altre tappe e blog da scoprire:


– Martedì 23 ~ Reading at Tiffany’s ~ La nicchia letteraria ~ Le recensioni della libraia

– Mercoledì 24 ~ Il salotto del gatto libraio ~ Leggendo Romance

– Giovedì 25 ~ On Rainy Days ~ Bookspedia

– Venerdì 26 ~ Romance e altri rimedi ~ Il regno dei libri ~ I miei magici mondi ~ Scheggia tra le pagine

Grazie di essere stati con me!

Buon 25 Aprile e buona giornata! Federica 💋

#creatività #CreativityBloggerWeek #Liberazione #fiori #Resistenza #aprile #Dilloconunfiore #papavero

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti