top of page
  • Immagine del redattorefedecaglioni

[Blog Tour] “Profumo d’incenso: Il tempo di Iside” di Valentina Bellentini

Buongiorno!

Prosegue la settimana di recensioni con la mia tappa per il blog tour dedicato a Profumo d’incenso: Il tempo di Iside di Valentina Bellentini, un fantasy ispirato alla storia dell'antico Egitto e alle sue divinità. Ringrazio l'autrice per la copia digitale del romanzo e vi porto alla scoperta di due personaggi fondamentali nel libro: Iside e Osiride.

Cover

Titolo

Profumo d’incenso: Il tempo di Iside

Autore

Valentina Bellentini

Editore

Self Publishing

Pubblicazione

Novembre 2023

Genere

Fantasy

Formato

Cartaceo (15€) ~ Digitale (2,99€)

Pagine

222

Acquisto

Marta Franchini non sa cosa fare da grande.

Società, famiglia e studi pretendendo che a tredici anni si sappia scegliere l'indirizzo superiore che porterà alla formazione professionale; lei vaga ancora nelle fantasticherie, nella meraviglia delle piccole cose e nei sogni, finché, uno di questi, diventa una realtà parallela: dal momento in cui la sorella è partita in vacanza per l'Egitto, Marta si trasferisce nell'Antico Egitto nei panni della dea Iside dove, assieme all'aspetto e alla lingua, le riaffiorano i ricordi e l'amore per il marito, il dio Osiride.

Ma Osiride è morto, assassinato dal fratello Seth.

Iside deve salvare lo spirito del marito al quale è stato promesso di regnare l'Oltretomba, mentre il trono d'Egitto è usurpato da Seth e le terre chiedono vendetta e liberazione.

La missione di Iside avanza in ogni sogno mentre la quotidianità di Marta subisce il fascino del mondo antico e delle emozioni scatenate dai legami con le divinità: qual è la vera realtà? Chi è lei veramente, Marta o Iside?

Greca

Marta, tredicenne alle prese con gli esami di terza media, vive da sempre nel suo mondo e alla fine dell'anno si ritrova ancora non sapere cosa portare come tesina per l’esame. Mentre la sorella Laura, a cui è particolarmente legata, si appresta a partire per l'Egitto insieme al suo ragazzo Paolo, Marta entra in contatto con la mitologia, la storia e la religione egizia restandone affascinata.

In particolare, ciò che conquista la sua immaginazione è la storia della dea Iside, della sua missione per ritrovare il marito Osiride, ucciso dal fratello Seth e il corpo disperso ovunque per il regno. Tra le esperienze fatte da Laura in Egitto e la passione di Marta per la sua storia, la giovane studentessa si troverà a vivere un'avventura da sogno impossibile da credere: reincarnata nella dea Iside, nei suoi sogni ne vivrà la vita, la missione alla ricerca di Osiride e la possibilità di crescere il futuro re d’Egitto Horus. Ma quanto di ciò che vive è reale e quanto frutto della sua immaginazione? Perché sta accadendo proprio a lei?

Iside, dea dell'amore, amava Osiride, dio della vegetazione, fin da quand'erano nel ventre materno: venuti alla luce si sposarono, divennero faraoni e civilizzarono il mondo.
Libreria

Centrali nel libro sono le figure di queste due divinità, Iside e Osiride, fratello e sorella nati insieme a Seth e Nefti dal distacco del cielo dalla terra, e destinati a una lotta per il dominio e l'equilibrio del mondo che influenzerà le vite degli esseri umani e, molti secoli dopo, della giovane protagonista. Sono una coppia, Iside e Osiride, non solo di regnanti sul mondo terreno ma anche gli equilibrio per quello che riguarda la realtà, gli esseri umani e la natura, il cui matrimonio rappresenta il culmine della prosperità.

La loro unione viene messa in crisi dall'invidia di Seth, dai suoi sotterfugi per eliminare il fratello e strappargli il dominio sul mondo. Tuttavia, la determinazione di Iside, il suo amore, oltre all'aiuto di divinità come Anubi, Bes e Bastet la porta a compiere l’impossibile, a ritrovare ogni frammento del proprio sposo per ricomporlo, imbalsamarlo e permettere così alla sua anima di ascendere nell’Oltre, il mondo dove le anime saranno giudicate una volta giunte al termine della loro vita.

«È impossibile dividerci: siamo nati insieme, congiunti là dove il tempo non conta il giro degli astri. Sarò sempre con te, al di là dello spazio e al di là del tempo, nell’Oltre.»

Valentina Bellentini trasforma la mitologia dell'antico egizio in una storia viva e reale, in cui Iside e Osiride non sono solo dei di un lontano passato, ma personaggi in carne e ossa che conquistano con la loro storia d'amore, la persistenza e la perseveranza dei loro sentimenti nel ricostruire un rapporto osteggiato da un dio invidioso e crudele. Per Marta, Iside è un alterego la cui vita si fa carico di insegnamenti e di opportunità di crescita per una ragazza alla ricerca della propria strada. la figura mitologica, unita al marito e al loro rapporto meraviglioso, diventano per la giovane studentessa un faro da seguire, da invidiare a volte e da ricercare nella propria realtà.

Iside e Osiride, con il loro amore totalizzante, osteggiato e comunque sia capace di generare la vita pur nelle difficoltà, emergono come veri protagonisti insieme a Marta e alla sua ricerca di una ragione per la quale tale avventura ha scelto lei, permettendole di vivere (e a noi con lei) una vita fatta di difficoltà ma dalla quale è possibile trarre numerosi insegnamenti, soprattutto permette di imparare come l'amore diventi il motore di una forza sovrumana che permette di superare l’impossibile!

Greca

Ho davvero apprezzato questa storia fantasy, in particolar modo perché mi ha permesso di recuperare la mitologia dell'antico Egitto, storie che mi affascinavano da bambina e che qui diventano il fulcro di una narrazione ben fatta e capace di emozionare dall'inizio alla fine.

Spero che la mia tappa vi sia piaciuta e che andrete a curiosare anche nelle altre!

Banner

Fatemi sapere se lo leggerete e se l'antico Egitto è un periodo periodo anche per voi affascinante.

Federica 💋

Post correlati

Mostra tutti

1 Comment


Valentina Bellettini
Valentina Bellettini
Nov 22, 2023

Grazie mille, Federica! Eh sì, Iside e Osiride sono i co-protagonisti della storia :)

Like
bottom of page