OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

BlacKkKlansman

Ciao a tutti!

Oggi scrivo un po’ più tardi del solito, ma solo perché questa mattina non sono riuscita a fare tutto con calma prima di uscire! Perciò dell’ultimo film di Spike Lee ve ne parlo ora!



Anni ’70, nell’America scossa dalle lotte razziali e dai movimenti per il suprematismo bianco, a Colorado Springs Ron Stallworth è il primo rappresentante di una minoranza a fare domanda per entrare in polizia ed è, soprattutto, il primo afroamericano in un dipartimento interamente composto da agenti bianchi. Ambizioso e desideroso di dimostrare il proprio valore al di là del colore della propria pelle, di fronte a un razzismo dilagante e radicato, Stallworth chiede e ottiene di essere spostato dall’archivio prove al dipartimento di intelligence, dove, dopo una casuale lettura del giornale, si imbatte nel reclutamento pubblico del Ku Klux Klan.

È da vedere! Sul serio, perché è divertente, serio, spiazzante e ironico, il tutto unito in due ore. Merita e spero gli darete una possibilità, se ancora non lo avete visto.

Il mio primissimo film di Spike Lee e l’ho adorato 😊 E parlarvene è stato decisamente un bel modo di passare il Mercoledì pomeriggio, per me e spero anche per voi!

Buona continuazione di giornata Federica 💋

#KKK #StatiUnitidAmerica #razzismo #SpikeLee #BlacKkKlansman #recensione #film

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti