OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

The Rainist #2 : Sabrina, Vita da Strega

Buongiorno!

Eccoci di nuovo di ritorno nel regno delle serie tv di The Rainist! Oggi la strega di cui vi parlo è una delle mie preferite e mi ha tenuta incollata allo schermo tutti i pomeriggi 😄


Coraggio-tattoo

Poster


locandina

Informazioni generali

TitoloSabrina, Vita da Strega Titolo originaleSabrina, the Teenage Witch  Ideatori: Nell Scovell Paese: Stati Uniti d’America Anno: 1996-2003 Genere: Sitcom Stagioni: 7 Episodi: 163 Lingua: Inglese

Trama

Sabrina, la notte del suo sedicesimo compleanno, si ritrova a levitare sopra il suo letto. Il mattino seguente le zie Hilda e Zelda le rivelano la sua natura di strega e da questo momento la vita di Sabrina sarà un continuo correre ai ripari per conciliare la sua vita da strega con quella di tutti i giorni. Ad aiutarla ci sono le zie, che nel corso degli anni di convivenza con la nipote le insegneranno a riflettere e prendere le giuste decisioni, non solo come strega, ma anche come persona.

Cast principale

014
caroline-rhea
beth-broderick-sabrina
SALEM
033

Sigla 


Parere

Come vi ho detto sopra, la serie di Sabrina mi ha tenuta incollata alla tv tutti i pomeriggi in cui è stata trasmessa, perché era divertente e magica. Lo so, lo so, un telefilm su una strega non può non essere magico, ma Sabrina, Vita da Strega lo era a dispetto dei poteri di Sabrina e delle zie. A renderlo speciale erano le situazioni comiche, le battute e i guizzi di ironia scatenati dall’interferenza della natura soprannaturale di Sabrina nella vita di tutti i giorni; le due zie Zelda e Hilda, che tante volte ho invidiato alla giovane strega perché erano irresistibili quando entravano in scena; gli amici un po’ strani e un ragazzo un po’ svampito che meravigliosamente circondavano Sabrina e la obbligavano a fare incantesimi su incantesimi per rimediare a qualche sua svista. Sono il mio cast telefilmico preferito di quando ero bambina e ancora sorrido se ripenso agli episodi che più mi hanno colpita. E poi, giusto per riallacciarmi alla tradizione sulle streghe, questa serie nata da un fumetto è stata forse la prima (ma non ne sono sicura, perciò correggetemi se sbaglio), dopo Vita da Strega (1964-1972), a trattare l’argomento “streghe” sotto una luce principalmente comica e leggera, senza però tralasciare argomenti importanti come la crescita personale.

Personaggio preferito

Ho lasciato per ultimo il personaggio migliore di tutte le sette stagioni, che avrei tanto voluto avere a casa con me: Salem! Tra tutti è il mio preferito perché riesce ad avere due ruoli contemporaneamente e a farli convivere in maniera impeccabile: è un ottimo amico e consigliere per Sabrina ma anche un grandissimo combina guai che vuole a tutti i costi tornare umano prima del tempo! I suoi monologhi sulla conquista del mondo, poi, erano da non perdere perché così seri da essere credibilissimi!

Voto


voto4

Coraggio-tattoo

Ovviamente voglio sapere se anche voi guardavate Sabrina, Vita da Strega e sarò felicissima di leggere i vostri punti di vista 😄 Le rubriche domani si fermano, ma ci sarà comunque qualcosa per voi! Sabato è poi il turno di un nuovo racconto de Una scribacchina bagnata fradicia e questa volta sentirete un punto di vista tutto particolare sulle streghe!

Buona giornata 💋

#MelissaJoanHart #NateRichert #HarveyKinkle #voto #TheRainist #NickBakay #ombrelli #HildaSpellman #Streghe #rubrica #ZeldaSpellman #CarolineRhea #BethBroderick #SabrinaSpellman #SabrinaVitadaStrega #Salem #parere #serietv #Giovedì

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

The Boys