top of page
  • Immagine del redattorefedecaglioni

[Review Tour] “Un hater da sconfiggere" di Cambria Hebert

Buongiorno!

Ultimo giorno di maggio e vi porto alla scoperta del secondo semestre alla Alpha University, Michigan, ternando da Rimmel e Romeo per sapere come prosegue la loro storia. Oggi parliamo infatti di Un hater da sconfiggere di Cambria Hebert, pubblicato da Heartbeat Edizioni, che ringrazio per la copia digitale.

Titolo

Un hater da sconfiggere

Titolo originale

Hater

Autore

Cambria Hebert

Traduzione

A. Benassi

Saga

Alpha University #2

Collana

Loverdose

Editore

Heartbeat Edizioni

Pubblicazione

Giugno 2023

Genere

Contemporary Romance, New Adult

Formato

Cartaceo (11,90€) ~ Digitale (2,99€)

Pagine

270

Acquisto

È iniziato tutto con un’animosità inespressa. Il morso amaro della gelosia. E ora è diventato odio in piena regola.

Durante la mia prima partita di football come spettatrice, ho percepito uno strano brivido carico d’odio. L’ho guardato dritto negli occhi e ho sentito i suoi tentacoli appiccicosi allungarsi verso di me. Non avevo mai sperimentato qualcosa di così freddo e vuoto prima di quel momento.

Quello sguardo ha cambiato ogni cosa, trasformandosi in qualcos’altro. Qualcosa che non avrei mai creduto possibile.

Siamo finiti per diventare una coppia, ma essere l’altra metà del ragazzo più acclamato della Alpha University non è affatto facile. Ho abbassato i muri innalzati intorno al mio cuore e lui ha guardato oltre i miei occhiali e la mia goffaggine.

Io e Romeo siamo una coppia improbabile, una nerd e un atleta. Eppure ce l’abbiamo fatta.

E adesso siamo felici.

Ma Zach non desidera la nostra felicità. Lui vuole che Romeo paghi per averlo fatto cacciare dalla Omega e per la notte che ha dovuto trascorrere in prigione. Userà qualsiasi mezzo per ottenere la sua vendetta. Inclusa me.

Mentre le giornate si accorciano e il freddo si abbatte sul campus, la felicità per cui io e Romeo abbiamo lavorato così duramente è minacciata da un hater senza scrupoli.

Ho paura che il nostro amore venga oscurato dall’odio.

= SPOILER ALERT =

Se non conoscete/avete finito il primo volume, iniziate a leggere dopo la seconda citazione


La nerd invisibile Rimmel e il quaterback per bello e famoso dell’università Roman (detto Romeo, per il suo passato da rubacuori) stanno ancora insieme, a sorpresa di tutti. Dopo la scommessa che ha quasi rischiato di farli separare, adesso che sta per ricominciare il secondo semestre sono ben più che determinati a infischiarsene del giudizio del mondo, soprattutto quando si tratta del loro rapporto e dell’amore che ha cambiato le loro vite. Un amore per il quale sono disposti a fare di tutto.

Compreso arginare le ripicche e gli agguati stupidi del vendicativo Zach, l’ex presidente della confraternita Omega con il quale Romeo ha litigato e che gli ha quasi fatto perdere Rimmel prima delle vacanze. Un ragazzo che, tuttavia, è tanto invidioso di Romeo da essere disposto a tutto pur di fargliela pagare per ciò che gli ha portato via. Soprattutto, Zach sa di poterlo colpire là dove fa più male: prendendo di mira Rimmel.

Non concedeva quello sguardo a chiunque. In effetti, non l’avevo mai vista guardare qualcosa o qualcuno nel modo in cui guardava me.

Sottoposta alla costante pressione di trovare Zach dove meno se lo aspetta, Rim ha solo un pensiero fisso, cioè evitare che quell’idiota interferisca con la vita di Romeo e la sua possibilità di diventare il miglior giocatore dell’università portando a “casa” la finale di campionato, insieme a quella di raggiungere la NFL con le proprie capacità e abilità, lui che ha rinunciato agli agganci della Omega anche per lei.

Ma più cercano di resistere a un hater che non sembra avere intenzione di demordere, più la vita di Romeo e Rimmel sembra invasa da ostacoli e imprevisti, da problemi che forse non possono superare nemmeno stando insieme.

Mi aveva protetto. Mentre io avevo fatto un pessimo lavoro nel proteggere lei.

Quello che più mi è piaciuto di Un hater da sconfiggere è di certo la crescita che fanno entrambi i personaggi da diversi punti di vista. Rimmel passa da essere una ragazza introversa e invisibile a mostrare una forza caratteriale che di certo ha sempre avuto, ma che qui schizza alle stelle grazie al suo amore per Romeo, al suo istinto di protezione e alla determinazione con cui si prende cura delle persone che le stanno a cuore. Così come accade con gli animali del rifugio in cui lavora. Rimmel, benché spaventata, non è disposta a farsi mettere i piedi in testa dall’ultimo arrivato, né a dire cosa fare, neanche se si tratta del suo adorato Romeo.

Roman, dal canto suo, impara che è bastato trovare la persona giusta per rimettere in discussione tutte le sue priorità e se prima esisteva solo il football e l’obiettivo di entrare nella NFL, adesso sapere di aver tenuto quello psicopatico lontano dalla sua ragazza è più importante. Anzi, sapere che lei sta bene in generale viene prima di tutto, persino dello sport e delle speculazioni assurde con cui sua madre cerca di proteggerlo. Perché conosce Rimmel, la sua forza e la sua innocenza, e sa che forse spetta a lui prendere in mano la situazione se vuole che non le accada nulla, persino mettendo l’interessata già davanti al fatto compiuto. Ora, per quanto sbagliata sia questa mossa, mi è piaciuto vedere Romeo entrare in un’ottica di ragionamento più da adulti che da giovani senza preoccupazioni ed è ciò che me lo ha fatto apprezzare di più.

«Tu eri inevitabile. Ora lo so. Nel momento in cui mi è stato consegnato quel foglio con su scritto il tuo nome per darti ripetizioni, è stato come fosse stato inciso nella pietra, che saresti entrato qui dentro» disse Rimmel premendosi una mano sul cuore.

Poi, ovvio per un contemporary romance, a farla da padrone in Un hater da sconfiggere sono i sentimenti e le emozioni che contraddistinguono Rimmel e Romeo, non solo come coppia – e le scene spicy non mancano, anzi – ma come individui e soprattutto in senso contrario, con l’odio e la rabbia che li segue e circonda e che rischia di condizionare il loro rapporto in modo imprevedibile.

Ho amato molto questa storia e il modo in cui entrambi i protagonisti, insieme ai loro amici (in particolare, sappiatelo, che adoro Braeden e spero di leggere presto una storia su di lui), superano una dopo l'altra le difficoltà sul loro cammino. Tuttavia due aspetti mi hanno fatto un po' storcere il naso verso la fine della storia, uno dei quali riguarda sicuramente l’hater e il livello a cui giunge nella sua persecuzione. Non lo so, forse l'ho trovato un po’ eccessivo, pur considerando la tematica seria che affronta l’autrice con la sua presenza. Ecco, forse, l’ultimo tassello di questo vendetta personale è stato reso un po’ troppo drammatico e “teatrale” per essere credibile del tutto dal mio punto di vista. Insieme al particolare voltafaccia di un personaggio che sembrava essersi ripreso dopo lo scivolone nel primo libro, e che qui aveva tutto il potenziale di diventare una figura estremamente positiva ma che, forse per creare aspettativa per il prossimo volume, viene retrocesso a elemento di disturbo nella coppia.

Nonostante queste due pecche, Un hater da sconfiggere merita e aspetto con ansia la terza parte dell’avventurosa storia d’amore tra la #nerd e il #24 della Alpha University, tra Rimmel e Romeo.

Se curiosate in questi giorni sui social provate anche tutte le altre tappe del Review Tour dedicato al secondo volume di questa interessante serie.


Federica 💋

Post correlati

Mostra tutti

ความคิดเห็น


bottom of page