OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

[Review Party] "Un gioco di cuori" di Katy Moran

Buongiorno 😊


Oggi ho il piacere di partecipare al Review Tour per Un gioco di cuori di Katy Moran, primo volume della serie Hester and Crow (The Regency Romance Trilogy) ed edito da Leggereditore, che ringrazio per la copia digitale!

Titolo

Un gioco di cuori

Titolo originale

False Lights

Autore

Katy Moran

Traduzione

R. M. Distefano

Saga

The Regency Romance Trilogy #1

Editore

Leggereditore

Pubblicazione

Luglio 2022

Genere

Romance, storico

Formato

Cartaceo (12,90€) ~ Digitale (7,99€)

Pagine

464

Acquisto

Sito editore

1817: Cornovaglia e Londra.

Erede di una famiglia aristocratica su cui aleggia una pessima reputazione e segnata dalla guerra, il conte di Lamorna (noto agli amici come Crow) è tanto pericoloso quanto autodistruttivo. Come spia, percorre una linea sottile tra lealtà e tradimento, con un segreto inquietante del suo passato che minaccia di distruggere non solo lui, ma anche coloro che ama. Così, quando il giovane fratello selvaggio e impetuoso di Crow, Kitto, lo sorprende in flagrante con la loro matrigna vedova, una letale catena di eventi si mette in moto.

Anche l’ereditiera Hester Harewood ha i suoi problemi, essendo in fuga dagli uomini che hanno sparato al padre, e l’ultima cosa di cui ha bisogno è farsi coinvolgere da un aristocratico in piena lotta con i suoi demoni, anche se lui le offre la sua protezione incondizionata. Ma chi è più pericoloso? Quelli da cui sta scappando o lo stesso Crow? Carismatico, imprevedibile, eppure capace di una tale tenerezza che il cuore di Hester è a rischio tanto quanto la sua vita.

La Gran Bretagna è sotto scacco dei francesi, di Napoleone e del fratello, mentre un gruppo di inglesi lotta per sovvertire il loro potere e cacciarli per sempre, il tutto mentre il duca di Wellington, l’eroe di guerra, è scomparso, prigioniero del nemico oppure morto.

Ed è a causa di Wellington che le vite di Jack (detto Crow), di suo fratello Kitto e di Hester si intrecciano in un pericoloso gioco di spionaggio. Scampata al rapimento dei francesi dopo l’assassinio del padre, famoso generale della marina di origini africane che ha sbaragliato i francesi a Waterloo, Hester è un preda ambiziosa ma anche disposta a tutto per non morire. Anche accettare di seguire i Lamora a Londra, loro che un tempo erano schiavisti ma dei quali, se si parlava di Crow, suo padre aveva una grande opinione e rispetto.

Aveva conosciuto molte donne, ma mai una come lei. Era così coraggiosa e, per colpa sua e di Kitto, aveva assistito a un orrore impossibile da dimenticare.

Ma Crow è un uomo complicato, reso duro e violento da ciò che ha passato in guerra, da ciò che si vede costretto a fare per il suo mondo e per Wellington, soprattutto adesso che quell’affascinante giovane donna gli ha messo tra le mani un’informazione tanto importante, un’informazione per la quale difenderla a ogni costo, anche se forse è tenendola vicina che mette di più a rischio la sua incolumità. Tuttavia Crow, accanto al desiderio di fare ciò che è giusto, sa anche che la desidera ed è soprattutto questo a spingerlo a fare di Hester sua moglie, andando contro a tutti i pregiudizi e gli attacchi del bel mondo davanti a una giovane mulatta.

E mentre le difficoltà quotidiane mettono in dubbio il rapporto tra Crow e Hester, oltre che tra Crow e il fratello troppo giovane e ribelle, gli intrighi e i tradimenti si consumano tra Londra e la Cornovaglia, tra francesi e inglesi, portando i Lamora sempre più vicini al pericolo e a un punto di non ritorno, uno in cui Hester e Crow porrebbero perdere per sempre ciò che sta nascendo tra loro.

Aveva sognato la guerra? Come poteva pensare che le sarebbe dispiaciuto? Si fidava di lei molto meno di quanto Hester si fidava di lui.

Costruito attorno al vero rapimento di Wellington, Un gioco di cuori è un romanzo storico di spionaggio, incentrato sulla guerra tra inglesi e francesi dove la storia d’amore tra i protagonisti entra a destabilizzare tutte le certezze e a porre un nuovo elemento nella lotta tra fazioni opposte, uno che coinvolge direttamente i protagonisti e che mette a soqquadro i loro mondi in modi davvero imprevedibili.

Hester e Crow sono due personaggi davvero affascinanti, testardi ognuno a modo proprio e capaci di destabilizzarsi l’un l’altra nel profondo con nulla più che delle semplici frasi, il tutto per andare ad abbattere dei muri che hanno costruito attorno ai loro cuori, tanto per proteggersi quanto per paura di mostrare chi si nasconde dietro quelle difese impenetrabili.

È proprio questo che più mi ha sorpresa della storia, il lento e costante lavoro attraverso il quale i due si avvicinano mentre francesi e inglesi tessono trame e intrighi volti a far finire in trappola proprio Crow e Kitto, mentre entrambi vorrebbero seguire la liberazione dell’Inghilterra un po’ più da vicino.

Aveva poco senso, lo sapeva, ma si sentiva finalmente come tornata a casa.

Questo primo volume della serie di Katy Moran lascia spazio a un romanticismo più velato e meno esplicito, dove baci e intimità sono solo un piccolo accenno davanti ad altri dettagli, storici o no, che sembrano essere ritenuti più importanti. E che forse lo sono. Perché quella che viene presentata in Un gioco di cuori non è la versione edulcorata dell’Ottocento che si viene a conoscere nei classici romance storci, ma la vera e cruda realtà che una donna di origini miste come Hester avrebbe dovuto affrontare e sopportare, che una spia si sarebbe trovata di fronte mentre il nemico lo segregava e torturava in casa propria.

Ammetto che il mio romanticismo avrebbe desiderato che il romance spiccasse su tutto il resto, ma è stato affascinante scoprire come funzionava all’epoca e come Crow e Hester hanno potuto far funzionare le cose in un contesto storico e sociale tanto avverso.

Adesso non vedo l'ora di parlarvi anche degli altri volumi! Vi porterò a scoprire gli intrighi degli inglesi 😊


Federica 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti