top of page
  • Immagine del redattorefedecaglioni

[Review Tour] “Eterno come la notte" di Krisha Skies

Buongiorno!

Ad aprire questa nuova settimana arriva la mia tappa per il review tour dedicato all’uscita dell'ultimo libro di Krisha Skies. Parliamo, infatti, di Eterno come la notte, un fantasy che mi ha colpita molto.

Un grazie davvero doveroso all'autrice per la copia del romanzo!

Cover

Titolo

Eterno come la notte

Autore

Krisha Skies

Editore

Self Publishing

Pubblicazione

Novembre 2023

Genere

Fantasy

Formato

Cartaceo (2,99€) ~ Digitale (15,98€)

Pagine

364

Acquisto

Per il demone e la fanciulla quella notte sarebbe potuta durare in eterno.

La diciottenne Hajnalka, aristocratica erede della Marca di Fayan, ha solo due obiettivi nella vita: seguire alla lettera i dettami della religione del Dio della Luce e dare un erede al giovane sposo, quartogenito del Principe Protettore di Zaravija. Quando, durante le festività organizzate dal Principe per l'inizio della primavera, incontra gli occhi d'argento di Mihàly Rostslav, tutti i suoi buoni propositi rischiano, però, di crollare. Per lei Mihàly è il male, il demone che l'ha marchiata con un morso. Hajnalka lo detesta con tutta se stessa, e non riesce a perdonarsi di provare attrazione per quell'essere immortale che muta aspetto al sorgere e al calare del sole: di giorno è un giovane seducente dal volto d'angelo, di notte invece assume le sembianze di un uomo possente e sensuale dai lunghi capelli neri e dallo sguardo gelido.

Dal canto suo, anche Mihàly mal sopporta la vicinanza di Hajnalka. Dopo aver ceduto all'istinto e aver assaggiato il suo sangue, due anni prima, è caduto in disgrazia presso il suo stesso casato perdendo titoli e prestigio e adesso è costretto a rappacificarsi pubblicamente con lei per compiacere il fratello maggiore, Andràs Rostslav. Mihàly la detesta, disprezzandone l'intransigenza, ma nello stesso tempo desidera ferocemente farla sua, possederla. Non si aspetta, durante la permanenza nella dimora del Principe Protettore, di ritrovarsi legato proprio a lei mediante un'oscura e potente magia di sangue. E per di più mentre misteriosi demoni della sua stessa razza attaccano il castello, facendo strage degli abitanti. Insieme ad Hajnalka e ai pochi sopravvissuti, Mihàly dovrà mettersi in salvo e cercare di dare un nome a nemici senza volto che sembrano nutrire un interesse particolare per la ragazza e per il suo sposo. Ma allearsi con l'oggetto dei suoi desideri non sarà facile, soprattutto quando l'attrazione rischierà di diventare insostenibile...

Greca

Hajnalka è la giovane moglie del quartogenito del Principe Protettore, il signore indiscusso delle terre del Mondo Intermedio nonché l'unico in grado di tenerti al sicuro dai mostri che abitano appena al di là della Pioggia Scarlatta, barriera cremisi simile a sangue e separa gli umani dai demoni Notturni e Diurni che minacciano la loro esistenza con la loro sete di sangue, carne umana e desideri oscuri che lei ben conosce, dopo essere stata prigioniera di uno dei loro Casati.

Tuttavia due anni dopo essere sopravvissuta alla sua quasi totale devastazione per essere stata rapita e marchiata dal secondo genito dei Rostslaw, Hajnalka si ritrova nella casa del suo suocero per dei festeggiamenti a cui partecipa anche il mostro che le ha rovinato la vita e che ha aperto il porte al suo spirito su desideri oscuri dai quali non desidera altro che fuggire, un demone il cui aspetto affascinante e meraviglioso non le nasconde la sua natura tremenda. Una con la quale è costretta a convivere per mantenere le apparenze di convivialità nella corte del Principe Protettore.

Quegli occhi erano metallo fuso, luminosi come le increspature del Danhab abbracciate dalla luce della luna.

Mihàly Rostslaw ha perso tutto ciò che contava per lui quando, due anni prima, ha mandato a monte la missione affidatagli dal suo signore e fratello Andràs solo per aver ceduto all'istinto quando si è trovato di fronte al sangue della giovane umana, quando non ho saputo resistere al desiderio di assaggiarla e di scoprire che cosa avrebbe provato a fare sua Hajnalka di Fayan, la figlia dello Sterminatore, colui che più di tutti odia i demoni, tanto da fare del ripudio di ciò che rappresentano un mantra inculcato a forza nella mente di Hajnalka sin dalla più tenera età.

Mihàly la detesta, odia tutto ciò che rappresenta e soprattutto non sopporta di provare per lei ancora una strana attrazione che, una volta giunti sotto lo stesso tetto, lo porta ad abbassare la guardia, a commettere un passo falso per il cuore si ritrova intrappolato nella propria camera mentre la fortezza del Principe Protettore viene assalita dai demoni. C'è un solo modo in cui Mihàly e Hajnalka, insieme al giovane marito Petar e all'amica Anna, possono salvarsi: collaborando e accettando l'aiuto di Domotor, demone che può assumere la forma di drago dagli interessi tanto ambigui quanto oscuri, anche lui desideroso di raggiungere Fayan e le terre dello Sterminatore.

Le parve che la stessero giudicando ancora, ancora e ancora.

Eterno come la notte è un vero e proprio di viaggio attraverso un mondo magico pericoloso, dove i tuoi protagonisti si ritrovano a dovere convivere l'uno con l’altra nonostante l'odio il rancore che provano nei rispettivi confronti dopo ciò che è accaduto tra loro due anni prima, un evento le cui conseguenze li hanno portati a essere chi sono, ad affrontare le difficoltà in modi inaspettati.

foto libreria

Cresciuta da un padre le cui convinzioni religiose e l'odio verso i demoni lo hanno reso un fanatico, Hajnalka vede nel suo incontro con Mihàly e nel suo non essere riuscita a opporsi agli effetti della malia del demone, anzi di aver forse provato un’attrazione ben più profonda e personale di quella prodotta dal morso di Mihàly, un fallimento morale per il quale deve assolutamente essere punita, uno che la spinge a sottoporsi a punizioni fisiche sempre più dure e dar voce a un odio viscerale per il mostro che ha sconvolto il suo mondo con la sua presenza, che l'ha portata ad aprire gli occhi su come forse non fosse mai stata abbastanza degna della perfezione a cui il genitore desiderava spingerlo con le sue punizioni.

Lo stesso vale per Mihàly, lui che di fronte a quest'umana non riesce a trattenere i propri istinti e soprattutto a dimenticarsi di lei, a ignorare ciò che riesce a fargli provare e le sensazioni travolgenti che lo travolgono nonostante la sua natura dovrebbe renderlo insensibile a tutto ciò che lo circonda tranne il proprio desiderio di sangue e lussuria. Più tempo trascorre con Hajni, più la sua presenza gli entra sotto pelle, meno riesce ad allontanarsi da lei, un legame che si fa sempre più forte mentre attorno a loro i nemici sembrano essere alla ricerca proprio di Hajnalka e del suo giovane marito, il nuovo Principe Protettore di quelle terre, uno che di certo è del tutto impreparato per esserlo.

Perché, pur odiandoti, ti desidero di più ogni secondo che passa?

Anche se all'inizio ho fatto un po' fatica a sentirmi coinvolta nella storia di Hajnalka e Mihàly, credo soprattutto per una difficoltà nel capire come funziona il mondo in cui è ambientata e i vari collegamenti tra gli eventi, quando il loro viaggio alla ricerca della salvezza entra nel vivo devo dire che le ritrosie iniziali vengono accantonate in favore del desiderio di scoprire cosa succederà entrambi i protagonisti. dopo essersi lasciati alle spalle il palazzo del Principe Protettore, e la lentezza degli eventi dentro le sue mura, il romanzo assume un ritmo incalzante che rende difficile staccarsi dalla lettura. più volte mi sono ritrovata a spronare mentalmente i due protagonisti principali per rinunciare alle proprie errate convinzioni e vedere finalmente il forte legame che gli unisce aldilà di tutte le differenze.

Krisha Skies è riuscita a creare una storia appassionante, con un lato romantico evidente sin da subito ma che si sviluppa piano piano, anche se al suo interno non mancano di certo le frecciatine, i richiami sensuali e gli attimi da batticuore che rende difficile lasciare Hajni e Mishka alla fine di questo volume senza sapere quando si potrà tornare da loro. Senza scoprire subito se riusciranno a sconfiggere i nemici che tramano all’ombra e che sembrano coinvolgerli molto più più da vicino di quanto avrebbero mai creduto.

4 stelle

Insomma, un libro che vi consiglio di leggere se amate le storie con i demoni, ambientate in mondi fantastici tutti da scoprire e con una coppia che ti farà venire voglia di entrare tra le pagine (per dire l'ora di darsi una mossa ahahah)

Federica 💋

Post correlati

Mostra tutti

コメント


bottom of page