OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

[Review Party] “La locomotiva magica” di Lev Grossman

Buongiorno!

In questa mia settimana parigina ho la fortuna di poter partecipare al Review Party per La locomotiva magica di Lev Grossman, un libro per ragazzi che ho sinceramente adorato!

Grazie alla casa editrice per la copia ARC del romanzo.


59385656. sx318

Un treno parlante e una folle corsa per salvare la Terra.

Scuola. Lezioni di piano. Un fratello minore sempre tra i piedi. Kate è certa chela vita non può essere più noiosa di così. Perché non può vivere avventure entusiasmanti e salvare il mondo, come fanno i protagonisti dei suoi libri? Persino il suo undicesimo compleanno si prospetta come la solita solfa… Almeno fino a quando il misterioso – e mai visto prima – Zio Herbert non si presenta con il più inatteso, incredibile e inappropriato regalo di compleanno di tutti i tempi: una locomotiva a vapore chiamata Freccia d’argento. Un po’ ingombrante da tenere parcheggiata in giardino, pensa Kate, ma a smentirla, nella notte, appaiono rotaie lucenti pronte a tuffarsi nel bosco. E quando Kate e il fratello Tom salgono sul treno leve e manopole cominciano a muoversi da sole… Un sonoro clangore annuncia che si sono sbloccati i freni e ormai l’avventura non si può più fermare! Sfrecciando tra giungle e ghiacci, in compagnia di un porcospino e altri animali che hanno molto da raccontare, i due fratelli scopriranno quanto meravigliosa sia la nostra Terra, quanto grandi i pericoli a cui è esposta e quanto cuore e coraggio si chiede ai ragazzi come loro. Kate e Tom hanno davanti l’avventura della loro vita… e chissà? Potrebbero anche finire per salvare il mondo, dopo tutto.

Kate sta per compiere undici anni e, perché in famiglia ha uno zio ricchissimo che però non ha mai visto, decide di scrivergli per poter avere un regalo in più, lei che è stanca dalla sua vita monotona, ignorata da genitori che lavorano troppo e con un fratellino davvero curioso. Ma proprio la mattina del suo compleanno quello zio sconosciuto, zio Herbert, si presenta davanti a casa loro con un regalo fuori da ogni schema, uno che Kate non si sarebbe mai aspettata: una vera locomotiva a vapore, immensa, tutta di metallo, dal notevole peso di 102,32 tonnellate.

Si sentiva pronta per qualcosa di più emozionante. Di più vero. Qualcosa che contasse sul serio.

Ma se per Kate e Tom è l’occasione per scoprire qualcosa di nuovo, per i loro genitori, soprattutto per la mamma, quella locomotiva è un fastidio di cui sbarazzarsi nel più breve tempo possibile. Ma se quel fantastico e insolito regalo è destinato a sparire, per quella sera è ancora nel loro giardino, pronto per essere esportato.

SI CHIAMA APPRENDIMENTO QUANDO È FATTO BENE PUÒ RIVELARSI DIVERTENTE

Tra difficoltà e scoperte fantastiche ma anche incredibilmente tristi, Kate, Tom e i loro nuovi amici animali si troveranno davanti ad avventure che sembrano insuperabili ma che con un po’ di inventiva e di fantasia trasformano il viaggio della Freccia d’argento in un’esperienza del tutto indimenticabile, una da cui trarre grandi insegnamenti e dalla quale lasciarsi trasportare per crescere in un mondo migliore. La locomotiva magica è una di quelle storie che sembrano semplici, ma che in realtà nasconde un messaggio di quelli che non puoi scordare e che deve farti riflettere su come hai condotto la tua vita, su come puoi renderla migliore.

La gente guardava dall’alto in basso gli animali, eppure non succedeva mai che gli animali cercassero alibi o si piangessero addosso. Guardavano sempre in faccia i problemi.

Arricchita da disegni davvero belli e scritta con un linguaggio divertente, spigliato e sarcastico pur restando sempre perfetto per i giovanissimi lettori, La locomotiva magica è una favola ambientalista che deve far riflettere su come ci comportiamo noi esseri umani verso il mondo in cui viviamo, al rispetto che dovremmo avere per la natura e gli altri animali che con noi condividono il mondo. È una storia per giovani lettori, è vero, ma ha tanto da insegnare anche ai più grandi, magari per evitare di portare altri animali nella stazione denominata Prima o Poi, dove resteranno in attesa di un mondo dove anche loro potranno vivere in pace.

Una storia davvero bellissima, da leggere con figli e nipotini, ma anche da soli, per ricordarsi di tenere con un po’ più di riguardo il nostro mondo!

Ma non sono la sola a partecipare a questo evento. A farmi compagnia ci sono

I miei magici mondi ~ A spasso coi libri Il regno dei libri

Fatemi sapere se lo leggerete!

Federica 💋

#Salani #Lalocomotivamagica #LevGrossman #ReviewParty #recensione #ragazzi #libri

0 commenti