OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

[Rediscovery Party] "Relentless" di Karen Lynch

Buongiono!


A chiudere questa settimana arriva il Rediscovery Party dedicato al primo volume della serie paranormal romance di Karin Lynch, Relentless! Questa serie è stata portata in Italia lo scorso anno grazie a Queen Edizioni, che ringrazio per la copia digitale.

Titolo

Relentless

Autore

Karen Lynch

Traduzione

V. Battistoni

Saga

Relentless #1

Editore

Queen Edizioni

Pubblicazione

Settembre 2001

Genere

Paranormal romance

Formato

Cartaceo (15,90€) ~ Digitale (3,90€)

Pagine

304

Acquisto

Sito editore

Dieci anni fa, quando suo padre è stato brutalmente ucciso, il mondo di Sara Grey è andato in frantumi. Adesso, a diciassette anni, la ragazza continua a essere tormentata dai ricordi di quel giorno e dal bisogno di sapere perché sia accaduta una cosa simile. Conduce una vita piena di segreti, e nessuno è a conoscenza del suo potente dono sovrannaturale. Intenzionata a ottenere risposte sulla morte di suo padre, Sara decide di correre un rischio che metterà in pericolo sia lei sia i suoi amici, e che la farà finire nel mirino di un vampiro sadico. Nella stessa fatidica sera conosce Nikolas, un guerriero che stravolgerà il suo mondo e che è determinato a proteggerla, anche se è l’ultima cosa che lei vuole. Mentre viene inseguita dal vampiro ormai ossessionato da lei, Sara inizia a perdere il controllo della sua vita. Scopre che anche i suoi amici le nascondono dei segreti, e cerca di venire a patti con le sue vere origini. Sara è sempre stata orgogliosa della sua indipendenza ma, questa volta, per sopravvivere dovrà cominciare ad aprirsi agli altri, rivelando i suoi segreti più profondi.

Sara Grey non è una diciassettenne come tutte le altre. Orfana, vive da dieci anni con lo zio Nate in una tranquilla cittadina a un’ora da Portland, a New Hastings, dove ha imparato a convivere con la consapevolezza che il mondo non è affatto tranquillo e normale come tutti credono.

Perché Sara sa che le cose brutte accadono, che i mostri esistono e che, spesso, non sono nemmeno umani. Sara lo ha imparato a sue spese tanto tempo prima e nel corso degli anni ha scoperto la differenza tra il mondo che tutti credono di conoscere e quello reale, uno in cui ogni creatura del folklore non solo esiste ma è molto più vicina agli esseri umani di quanto si possa immaginare. Tutte creature che, insieme agli animali, Sara riesce a curare grazie ai suoi misteriosi potere.

Ma poco dopo aver salvato una famiglia di Boggie grazie all’aiuto del suo amico Remy, un troll che le ha insegnato gran parte di ciò che conosce sul mondo reale, la vita di Sara comincia a prendere una piega inaspettata. E decisamente pericolosa.

A volte paragonavo noi due a un paio di fermalibri danneggiati. Entrambi avevamo i nostri difetti, ma eravamo fatti per stare insieme, anche se tra di noi c’era sempre qualcosa a dividerci.

Perché i vampiri sono tornati a Portland e Sara ha bisogno di scoprire tutto ciò che gira loro attorno e se, per uno sfortunato caso, hanno a che fare con una morte accaduta dieci anni prima, quella di Daniel Grey, suo padre. Ma la notte in cui deve incontrare il suo informatore qualcosa va storto e Sara fa due incontri che cambieranno la sua vita e quella dei suoi amici Roland e Peter: l’attraente quanto gelido e inquietante Eli, un vampiro che sviluppa per lei una vera e propria ossessione; e Nikolas, un ragazzo che dimostra pochi più anni di lei ma che si rivela essere un altro di coloro che conoscono il mondo reale. Scampata per miracolo a un'aggressione del vampiro proprio grazie a Nikolas, Sara scopre tuttavia che anche gli amici che conosce da sempre nascondono una natura segreta, capace insieme a quella del suo scostante salvatore di affrontare la minaccia rappresentata da Eli.

Tra rivelazioni improvvise sulla sua stessa famiglia e su un passato che ha ancora tanti dettagli da svelare, Sara si ritrova braccata da nemici sconosciuti e invisibili, persone appartenenti a entrambi i mondi che cercano di catturarla per chissà quale ragione e che portano Nikolas a fare irruzione nella sua vita per tenerla al sicuro, e per cercare di convincerla che vivere con lui e i suoi simili è ciò che di meglio potrebbe mai capitarle.

Tutto quello che avevo sentito o letto mi aveva insegnato a temere i demoni e a tenermi alla larga da loro. Adesso Nikolas mi stava dicendo di essere un guerriero mezzo demone che andava in giro a proteggere le persone uccidendo altri demoni.

Con una protagonista tanto refrattaria ai contatti e ai legami come Sara Grey, Relentless non può che essere una lettura colma di colpi di scena e al cui interno non mancano di certo i momenti carichi di adrenalina e suspense, in cui ci si ritrova con a fare i conti con eventi imprevedibili e pericolosi mentre Sara fatica ad accettare i cambiamenti imposti alla sua vita da persone che o le sono amiche da che è arrivata a New Hastings – come Roland e Peter, che farebbero di tutto per lei –, o sono perfetti sconosciuti convinti di sapere come deve comportarsi adesso che un pericoloso vampiro ossessivo le dà la caccia. Come Nikolas, guerriero tutto d’un pezzo certo di sapere cosa sia meglio per lei e per la sua protezione, anche se Sara sa benissimo gestire la sua vita e trova decisamente irritante il suo comportamento a volte gentile e comprensivo, ma molto spesso freddo e distaccato, testardo e orgoglioso a tal punto da spingerla più volte e infrangere le regole che le ha imposto e che comunque lei non ha mai accettato di seguire.

Nella classica cornice di un paesino americano, attraverso una narrazione in prima persona con il punto di vista di Sara, le creature del folklore si muovono e mescolano alla perfezione per creare un background che funziona senza intoppi e rende la lettura scorrevole. Ogni tassello che viene presentato, sia per contestualizzare il mondo in cui i personaggi si muovono, sia per svelare qualcosa riguardo al passato di questa protagonista speciale, si incastra con i precedenti senza fatica e anzi scatena la voglia di andare avanti finché non si giunge alla fine. E dopo questa si brama il volume successivo.

Mi ero tanto preoccupata di proteggere Nate dai mostri, dimenticandomi che essi potevano presentarsi anche in forma umana.

Di sorprendente e unico c’è, da una parte, il concetto di famiglia e di rapporto tra genitori e figli rappresentato in questo caso da Sara e da suo zio Nate (oltre che da Roland e Peter, con la loro grande famiglia), un rapporto spesso difficile da definire e all'interno del quale la comunicazione funziona a stento, ma che comunque è tanto profondo da segnare una svolta non solo nello sviluppo di Sara come protagonista principale della storia, ma anche come individuo maturo e capace di compiere scelte a volte difficili per coloro a cui si vuole bene, anche se molto spesso si fa fatica ad esprimere i propri sentimenti.

Dall'altro, e secondo me è l'aspetto che verrà spiegato molto di più nel libro successivo, è il rapporto conflittuale con Nikolas, insieme alla natura soprannaturale che lo differenzia dagli altri e lo accomuna alla stessa Sara. Senza fare troppi spoiler, si parla di demoni, di lati oscuri e di un'innata malvagità che entrambi possiedono e devono fare i conti con essa nel vivere quotidiano. Insieme a questo c'è una palese attrazione tra i due che fa emergere il lato romance del libro e che punge la curiosità di chi legge perché per il momento viene lasciata in sordina, quel “detto e non detto” che li fa passare da scontri verbali in cui si rischiano risse ad attimi nei quali si scorge qualcosa di ben più profondo di ciò che si potrebbe pensare provino due estranei.

Questo primo volume ci presenta un mondo ben costruito, i cui ingranaggi sembrano muoversi per porre Sara al centro di un costante pericolo per cui solo la presenza da un lato dei suoi amici e dall'altro di questo guerriero dal temperamento imprevedibile paiono riuscire a mantenerla in equilibrio tra la luce e l'oscurità che vivono dentro di lei e che, tra prove e pericoli sempre più estremi, Sara imparare a riconoscere e ad accettare. Un romanzo con una protagonista che non ha paura di prendere in mano la situazione e affrontare i pericoli imminenti, una di quelle che non aspetta il principe azzurro ma che comunque è ben felice di trovare un degno compagno che la aiuti quando a cavarsela da sola.

E la serie non finisce qui, perché ad attendermi ci sono anche Refuge (in uscita il 19 settembre) e Rogue, terzo e ultimo volume! Ma se siete curiosə come me, non perdetevi gli spin off con altri protagonisti: Warrior, Haven, Fated & Hellion 😍


Federica 💋

0 commenti