OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

[Recensione] “Tutto in un bacio” di Julia Quinn

Buongiorno lettori e buon lunedì!

In questa nuova settimana di novembre ripartono le recensioni e lo faccio portandovi a scoprire il penultimo volume della serie dedicata alla famiglia Bridgerton.


58213596. sy475

Gareth St. Clair è nei guai: il padre, che lo detesta, è determinato a mandare in malora le sue tenute per rovinargli l’eredità. L’unica speranza è in un vecchio diario di famiglia, che potrebbe contenere i segreti del suo passato, e la chiave del suo futuro. Solo che è scritto in italiano. Hyacinth Bridgerton si offre di tradurlo; mentre approfondiscono il misterioso memoriale, i due si accorgono che le risposte di cui sono in cerca non si trovano tra le pagine, ma nel cuore dell’altro.

Hyacinth è l’ultima della nidiata dei Bridgerton, la più irriverente e sicura di sé, che ha disilluso e allontanato tanti spasimanti solo per il gusto di avere l’ultima parola. Spigliata e chiacchierona, Hyacinth è amica della tagliente Lady Danbury, matrona che quasi tutti evitano perché troppo diretta e perspicace. Quasi tutti, perché oltre ai Bridgerton, anche Gareth St Clair è uno dei pochi che gradisce la sua compagnia. E non conta nulla il fatto che sia suo nipote. Dal carattere molto simile, Hyacinth e Gareth si ritrovano subito intrigati l’uno dall’altra, ma anche certi che sia meglio evitarsi a vicenda per non incorrere nel più grande fastidio dell’intera società.

Non aveva mai conosciuto nessuno come Hyacinth Bridgerton. Era vagamente divertente, vagamente seccante, ma non si poteva evitare di ammirarne lo spirito. Aveva una reputazione unica nell’alta società londinese.

Tuttavia, quando il misterioso diario della nonna italiana fa capolino nella vita di Gareth, lui e Hyacinth si troveranno coinvolti molto più di quanto avrebbero desiderato, tutti intenti a decifrare quel racconto giunto dal passato e che li conduce verso una caccia al tesoro dove la posta in palio sono dei diamanti vecchi di settant’anni, oltre che al loro stesso futuro.

C’era qualcosa di contagioso nei sorrisi di Hyacinth, qualcosa che ti costringeva a interrompere qualsiasi attività, perfino pensare, e rispondere al sorriso.

Penultimo volume della serie creata da Julia Quinn, Tutto in un bacio aggiunge alla componente romance un guizzo di intrigo e mistero che rendono il tutto accattivante per la lettura. I suoi protagonisti sono molto simili dal punto di vista caratteriale, ma presentano situazioni opposte rispetto a un tema comune, cioè il rapporto con il padre. Per Hyacinth, nata poco dopo la morte del capofamiglia, si tratta di comprendere una figura da tutti conosciuto ma per lei estranea, qualcuno il cui amore le è giunto solo per sentito dire; per Gareth, al contrario, si tratta di fare i conti con un padre presente ma che lo ha trattato sin dalla sua nascita con distacco e odio, proprio perché la sua nascita nasconde un segreto che il genitore non riesce a perdonare. Ci sono di fondo due diverse idee di famiglia, che con i Bridgerton vuol dire una gran baraonda ma fatta di affetto e amore incondizionato, due sentimenti che per Gareth sono assolutamente sconosciuti.

«Darei il mondo intero per avere un’altra persona per la quale donare la vita» dichiarò, quasi in un sussurro. Fu allora che Hyacinth capì che c’erano cose che avvenivano in un lampo e altre che semplicemente si sapevano senza poterle spiegarle. Perché in quel momento seppe, senza ombra di dubbio, che avrebbe sposato quell’uomo.

Essendo quasi arrivata alla fine di questa grande saga familiare, lo stile utilizzato da Julia Quinn non può che ripercorrere quello dei libri precedenti, al quale però aggiunge proprio quel tocco di mistero dato dalla caccia al tesoro che trasforma un romanzo rosa tutto sommato “scontato” in qualcosa di godibile da un altro punto di vista. Mi sono piaciuti molto i battibecchi tra Hyacinth e Gareth, come pure gli sforzi della protagonista per trovare quei diamanti nascosti e la sua determinazione nel cercarli per anni. Una storia carina ed emozionante, perfetta per una lettura di svago.

Adesso non mi resta che l’ultimo volume, quello dedicato a Gregory, il tutto mentre aspetto l’uscita della seconda stagione della serie TV creata da Netflix!

Voi conoscete questa serie, sia parlando di libri e anche come prodotto televisivo?

Federica 💋

#storico #Romance #Mondadori #JuliaQuinn #Tuttoinunbacio #Bridgerton #recensione #libri

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti