OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

[Recensione] “La notte prima di Natale” di Jana Aston

Buongiorno lettori e buon mercoledì!

Accidenti, manca davvero pochissimo a Natale e oggi chiudiamo con la recensione del terzo volume della serie ambientata a Reindeer Falls!


La notte prima di Natale (Reindeer Falls Series Vol. 3) di [Jana Aston]

Caro Babbo Natale, per favore vieni a riprenderti il completo che hai lasciato a casa mia. Se pensavi che sarei corsa a portartelo in tintoria dopo che l’hai lasciato sul pavimento della mia stanza, ti sbagliavi. Cordiali saluti Noel Winter

Noel Winter si occupa delle attività che il paesino di Reindeer Falls offre alla fascia adulta (e oltre) della cittadinanza. È responsabile, insieme a Jillian, del centro ricreativo del paese e mentre le sue sorelle sono impegnate in un viaggio in Germania (Holly) e con il concorso per la migliore creazione di pan di zenzero (Ginger), lei si ritrova a sovrintendere l’incontro di Babbo Natale con i bambini, portando in mezzo alla folla di piccoli urlanti ed eccitati un nuovo acquisto che, per grandi e piccini, ma soprattutto per Noel, rappresenta una tentazione irresistibile.

Speravo che i ricordi di ieri sera fossero confusi dai fumi della sbronza. Ma l’unica cosa con cui ho davvero esagerato è stata la cioccolata calda. E Babbo Natale. Ho in qualche modo esagerato anche con lui.

Quando raggiungiamo l’ufficio sorride. «Quindi hai bisogno di me per farmi indossare un costume e impersonare Babbo Natale?» «Sì, questa è l’idea generale». Non so perché sembri così divertito da tutto questo. Si sta quasi comportando come se fosse lui a farmi un favore, quando davvero lo sta facendo per Jillian. E per i cinquanta dollari.

Chi è l’uomo che le ha scombussolato la vita? E perché lui sembrava conoscerla? Per la più grande delle sorelle Winter si apre una settimana di ricerche folli, finché non le appare… il più insospettabili dei pretendenti. Quello che, all’inizio, fa accendere un campanello nei sospetti dei lettori più attenti. La notte prima di Natale chiude la serie ambientata a Reindeer Falls con il tentativo di far trionfare l’amore per tutti e a tutte le età, giocando con un pizzico di ironia e di battute a volte pessime, a volte sconce, sulla figura più intoccabile di questo periodo: Babbo Natale! A differenza del secondo volume, qui la magia del Natale viene mitigata da una buona dose di realismo, di rapporti che non esplodono in breve tempo solo perché c’è un certo romanticismo nell’aria.

La verità è che tutti quei film Disney hanno reso l’amore più semplice di quanto non sia. Se fossimo in un cartone, il finto Teddy riapparirebbe semplicemente con una scarpetta di cristallo. E io sarei l’unica ragazza di Reindeer Falls a indossare il numero 39 per le scarpette di cristallo. E mi calzerebbero a pennello.

Ho apprezzato tantissimo Noel e il suo splendido Babbo Natale, con le sue battute davvero pessime ma capaci di strapparmi tanti sorrisi. Devo dire che avrei apprezzato di più vedere i due interagire per un periodo un po’ più lungo, ma è lo stesso piacevole leggere i tre lieto fine delle sorelle legate a doppio filo con le festività natalizie: Noel Eve, Holly Mistletoe e Ginger Spice!

Domani è la vigilia e ho in serbo una piccola sorpresa per voi. Curiosi? Nel frattempo fatemi sapere se questa serie vi interessa e se l’avete letta!

Federica 💋

#Natale #NewtonCompton #LanotteprimadiNatale #JanaAston #recensione #ReindeerFallsseries #libri

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti