OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Recensione “Cinquanta sfumature di Grigio”

Buongiorno e buon inizio di Settembre!

Oggi, con altre blogger, abbiamo organizzato il Cinquanta sfumature / Grey Day, una giornata dedicata al tanto discusso Mr. Christian Grey e alle Cinquanta sfumature 😄 Le altre le trovate da: Le recensioni della libraiaViaggiatrice pigraDevilishly Stylish


3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

16084682

Titolo: Cinquanta sfumature di Grigio Autore: E. L. James Editore: Mondadori Anno: 2012 Pagine: 548

Trama: Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni, incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso e di volerlo a tutti i costi. Incapace a sua volta di resisterle, anche lui deve ammettere di desiderarla, ma alle sue condizioni. Presto Anastasia scoprirà che Grey ha gusti erotici e pratiche sessuali decisamente singolari ed è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dal bisogno di controllo. Nello scoprire l’animo enigmatico di Grey, Anastasia conoscerà per la prima volta i suoi più oscuri desideri.


parere-e1439563525710

Non ho nulla da aggiungere rispetto al commento fatto al film: è, né più né meno, la versione sadomaso di Twilight. Tuttavia, non l’ho trovato terribile o scabroso, tant’è che le scene “hot” del romanzo (quelle che alcuni hanno trovato orripilanti) lasciano il tempo che trovano e tutto quello che mi fan pensare è “Ma davvero?”… C’è un elemento, però, che mi è piaciuto e che mi spinge a salvarlo dallo sfacelo assegnando due lunette al libro: le sezioni con le email/i messaggi tra Miss Steele e Mr Grey. Le ho trovate comiche, divertenti e azzeccate per risollevare e rivitalizzare una trama a volte un po’… moscia! Permettetemi il termine, ma alla terza minaccia di sculacciata mi ero già detta che non potevo farcela se non continuava sempre così 😏 Ma passiamo a loro due. Miss Anastasia Steele e Mr Christian Grey. Sorvolando sulla protagonista – ho trovato Anastasia un po’ opaca e passiva, come se non avesse aspettato altro/altri nella sua vita… Sveglia, Ana! Non sei Tess dei d’Ubervilles anche continui a chiamarla in causa! – che c’è da dire su Christian? Lui è il Principe Azzurro… Sì, sarà anche il Principe Azzurro, ma con un frustino tra le mani!!! Altro che “Oh mio Dio! Christian se l’amore della mia vita!”, qui si deve scappare a gambe levate, nemmeno si stesse correndo per l’oro nei 100 metri con un grizzly feroce alle calcagna! Non ho niente contro i suoi gusti, ma personalmente ci penserei duecento volte prima di dire di sì… Farsi sculacciare, frustare, ecc. ecc. mi fa pensare solo a un dolore ingiustificato (col cavolo che il dolore è una questione di testa, caro Mr Grey!) e difficilmente la vedrei come un rapporto, non so, sano… C’è una cosa, però, che ho apprezzato in loro due ed è l’inizio di un cambiamento, di una ricerca di compromessi e di una reciproca comprensione, che alla fine è ciò che rende stabile una relazione.


voto-e1439564018175

🌕🌕

#TessdeidUberville #ELJames #CinquantaSfumaturediGrigio #Twilight #recensione #libri #sadomaso

0 commenti