OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

“Everless” di Sara Holland

Ciao a tutti!

Di recente ho iniziato a leggere un po’ più libri in lingua originale, perché mi piace mettermi alla prova e anche trovare storie beh… inedite. E oggi vi parlo della mia prima lettura in questo senso!


36475035. sy475

Il Tempo è una prigione. E lei è la chiave per liberare il mondo dalle sue catene. Nel regno di Sempera i ricchi controllano ogni cosa, persino il Tempo. Sin dai tempi antichi dell’alchimia e della stregoneria, le ore, i giorni e gli anni vengono estratti dal sangue e imbrigliati in monete di ferro. I ricchi vivono per secoli. I poveri si dissanguano fino alla morte. Jules e suo padre sono in ritardo con l’affitto e a corto di tempo. Per impedirgli di prosciugare ogni goccia del suo sangue e saldare così i loro debiti, Jules accetta un lavoro a Everless, l’immensa tenuta della crudele famiglia Gerling. Tra le mura del palazzo, Jules dovrà far fronte al pericolo e alla tentazione, insieme ai sentimenti per Roan, erede dei Gerling e prossimo alle nozze. Ma la rete di segreti che Everless nasconde travalica i suoi desideri e le verità che Jules dovrà svelare cambieranno per sempre la sua vita… e il destino del Tempo.

Regno di Sempera, la diciassettenne Jules Ember e suo padre sono in ritardo con il pagamento della quota che devono versare alla famiglia Gerling in cambio della loro protezione. Ma mentre la giovane cerca di racimolare qualche moneta di ferro attraverso la vendita delle esigue prede che riesce a cacciare nel pieno dell’inverno, suo padre salda i debiti con l’esattore delle tasse vendendo direttamente il proprio sangue e il tempo che in esso è contenuto. Perché nel regno di Sempera a essere utilizzato come valuta è proprio il Tempo, estratto dalle persone attraverso il loro sangue e incanalato in speciali monete di ferro che, una volta sciolte in un liquido caldo, possono donare ore, giorni o addirittura anni di vita in più a chi ne fa uso. A renderlo possibile, secoli e secoli addietro, fu l’Alchimista, una figura magica divenuta ormai leggenda insieme alla sua nemesi, l’Incantatrice, due individui così antichi che solo la Regina può sapere se siano esistiti davvero, lei che regna da centinaia di anni.

How can I still hold feelings for Roan, who comes from a family who treats a year of life like a cube of sugar? Whose family has destroyed mine, and so many others.

Quando l’unica soluzione per impedire al proprio genitore di morire è proporsi come parte della servitù di Everless, l’immensa tenuta della famiglia Gerling, e accettare la paga esorbitante che offrono (che consiste in monete dal valore di un anno di vita per ogni mese trascorso a lavorare), per Jules la scelta non si pone, anche se fare ritorno in quel luogo è pericoloso, sia per il suo cuore, sia per la sua esistenza. Perché Jules e suo padre, dieci anni prima, sono scappati da Everless per sfuggire alla persecuzione di Liam, il maggiore dei fratelli Gerling, dopo che lei gli ha impedito di uccidere Roan, secondogenito e migliore amico della piccola, nonché suo amore d’infanzia. È per Liam e Roan Gerling che Jules corre dei rischi nel tornare, ma se il secondo è un pericolo che può tenere a bada standogli alla larga il più possibile, con Roan Jules non riesce a essere obiettiva, nemmeno se continua a ripetersi che, se lei ha trovato lavoro a Everless, è perché lui sta per sposarsi. Roan è infatti il promesso sposo di Ina Gold, erede al trono di Sempera, una ragazza giovane, bellissima e… anche impossibile da non amare. Perché lavorare per i Gerling mette Jules nelle condizioni di poter vedere da vicino la futura Regina e di scoprire che è una persona davvero speciale. Eppure Ina, così come la Regina, la sua ancella Caro e tutti gli abitanti di Everless, nasconde dei segreti, piccole informazioni che Jules si vede costretta ad affrontare in prima persona e che, alla fine, scoprirà essere parte della propria vita e del proprio passato.

Are my birth parents alive or dead? Did they leave me on the shores of the palace, to be chosen by the Queen, picked up by an orphanage, or else die breathing the sea-salt air? How did Papa come to claim me as his own?

But there’s no end to what my father kept secret from me. Even his death is a mystery. Another thought hits me with brute force: maybe I am a mystery—a secret—that needs unraveling, too.

A rendere davvero interessante questo romanzo è sicuramente la componente magica. La possibilità di manipolare il Tempo attraverso il sangue delle persone, con delle monete chiamate comunemente blood-iron (letteralmente “sangue-ferro”, sono delle monete forgiate insieme al sangue delle persone così che valgano qualche ora, dei giorni oppure degli anni a seconda della quantità che contengono) è una delle caratteristiche che più mi è piaciuta di questa storia. Altro elemento a favore sono le sue atmosfere dark e un po’ gloomy (quasi a ricordare gli aspetti più misteriosi di Caraval), che danno campo libero una protagonista determinata e quasi impossibile da scoraggiare. A volte Jules è un po’ prevenuta, cosa che nella prima metà del romanzo non la rende esattamente un’eroina, e fatica a capire di chi sarebbe bene fidarsi e di chi no, ma nel bel mezzo degli intrighi e delle misteriose vicende provenienti da un passato lontanissimo, ci si trova davanti a una ragazza che, benché spaventata, per quanto incapace di reagire ai colpi di un nemico imbattibile, trova comunque il modo di reagire, soccorsa da quella che sarebbe potuta sembrare l’ultima delle speranze. Narrato in prima persona e con uno stile davvero coinvolgente e accattivante, il romanzo di Sara Holland ci permette di seguire la crescita di una ragazza che, da serva, si ritrova coinvolta in una lotta secolare e senza tempo, divisa tra la realtà e le leggende sull’Alchimista e sull’Incantatrice, coloro che hanno dato origine al mondo per come lo conosce e che potrebbero essere ancora in vita.

Ho adorato questo romanzo e i suoi personaggi! Adesso non vedo l’ora di leggere Evermore, il secondo e ultimo volume 😍 ma ditemi: la trama vi ispira? Vi piacerebbe se fosse tradotto? O, magari, lo avete letto?

Fatemi sapere Federica 💋

#youngadult #Everless #tempo #theSorceress #bloodiron #theAlchemist #lIncantatrice #lAlchimista #JulesEmber #recensione #SaraHolland #libri #fantasy

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti