OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Voglia di Bookcity ✌️

Le iniziative legate ai libri mi piacciono, tanto, anzi no, tantissimo, e in particolare quelle che si svolgono a pochi chilometri da casa 😊 Sono una libro-dipendente e quest’anno non potevo mancare al consueto ritorno dell’iniziativa che trasforma Milano in una città del libro, anzi in un libro vivente, perché da oggi a Domenica sarà animata da incontri, percorsi, iniziative, laboratori e scambi tutti dedicati alla grande invenzione mai creata: il Libro!

I temi sono i più disparati – cibo, poesia, immigrazione, paesaggi, viaggi, film, nuove tecnologie, social media, sviluppo e tanto altro ancora – ma a fare da filo conduttore si snoda il rapporto che tutti instaurano con un supporto fisso, immutabile e vecchio di secoli come è il libro e, a sua volta, come i concetti di libro e di letteratura si adattano ai nuovi impulsi che giungono da questa frenetica modernità!

Io mi sto “studiando” il programma da almeno due settimane, pregustando con ansia l’arrivo di tutti gli eventi che hanno attirato la mia attenzione! Purtroppo (mannaggia agli impegni) oggi e domani non riuscirò a mettere piede a nessun evento o incontro, e mi dispiace proprio perché per domani sera è prevista una lettura dedicata alla mia adorata Jane Austen!

Il weekend, invece, è tutta un’altra storia 😁

Sabato sarò impegnata dalla mattina alla sera; sarò a due incontri dedicati al lato pratico del mondo dei libri, uno su un pronto soccorso per scrittori (giusto per sondare il terreno e vedere come si può far colpo con un libro), l’altro su cosa significhi essere un correttore di bozze e come ci si possa cimentare in questo compito davvero ostico! E nel mezzo, pranzo e giro per il centro di Milano alla scoperta di quali meraviglie mi riserverà la città 😍

Domenica, dolce Domenica, prevede ben tre incontri (se riesco a fare le corse tra i primi due e a partecipare a entrambi 🤞) e sono quelli che attendo con più impazienza! La prospettiva di sentir parlare di Frankenstein, di Harry Potter e poter vedere da vicino Paula Hawkins dopo aver adorato e divorato La ragazza del treno non ha prezzo e farò di tutto per partecipare a tutti e tre gli appuntamenti. Al massimo mi sdoppierò!

E in tutto questo spero di metterci anche un po’ di shopping libroso e magari qualche incontro dal vivo con altri appassionati che, come me, hanno deciso di vivere a pieno questi quattro giorni milanesi dedicati ai libri e a tutto ciò che in essi fluisce!

Spero che tra voi ci sia qualcuno che sarà a Milano per questa iniziativa! => Qui <= trovate l’elenco completo degli eventi in programma! Voi a quali sarete? O a quali vi piacerebbe andare? Immaginate il vostro Bookcity personale: come sarebbe? Chi vorreste conoscere tra gli scrittori che amate? Raccontatemelo se vi va, così porterò un pezzettino di voi con me nei prossimi giorni e il racconto di quest’avventura sarà mio e vostro, nello stesso spirito di incontro e condivisione che anima iniziative come questa!

Buon Bookcity 2017!! Federica 💋

#scambi #BOOKCITYMilano2017 #bookcity #laboratori #incontri #libri #Milano

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti