top of page

[Review Tour] “Un boss arrogante” di Olivia Hayle

Buongiorno!

A metà della prima settimana di luglio, arriva la recensione per il Review Tour di Un boss arrogante di Olivia Hayle, romance autoconclusivo pubblicato in Italia da Heartbeat Edizioni.

Grazie alla CE per la copia digitale del romanzo.

cover

Titolo

Un boss arrogante

Titolo originale

Arrogant Boss

Autore

Olivia Hayle

Traduzione

E. Arcoleo

Editore

Heartbeat Edizioni

Pubblicazione

Luglio 2023

Genere

Office romance, contemporary

Formato

Cartaceo (14,90€) ~ Digitale (3,99€)

Pagine

308

Acquisto

Julian Hunt è una leggenda. Un ricchissimo uomo d’affari in campo teologico e un playboy incallito.

Non è qualcuno che incontri per caso, non senza un’attesa di almeno sei mesi. Eppure, io l’ho incontrato, anche se non è successo come avrebbe dovuto.

Mi imbatto in Julian in una discoteca, dopo che gli rovescio addosso il mio drink e mi rompo un tacco.

Non mi aspetto di rivederlo. Dopotutto, i fulmini non colpiscono due volte. Solo che succede, contro ogni pronostico. Perché quando vado al mio business meeting il giorno successivo, chi siede proprio di fronte a me?

Esatto. Julian Hunt.

Con un’offerta di lavoro che non posso rifiutare.

Ma se c’è una cosa più intimidatoria di Julian Hunt in un nightclub, è Julian Hunt come capo. Un capo persistente, dominante e sexy come il peccato. Potrebbe aver deciso che saremmo perfetti insieme, ma non mi lascerò tentare dalle sue spalle larghe e dalla sua lingua tagliente.

Julian è un cacciatore, ma io non sarò mai una sua preda.

Deco

Emily Giordano sa che da una festa di lancio di una nuova app non c’è da aspettarsi nulla, se non qualche spiacevole incontro. Ed è così per lei, perché mentre se ne sta andando finisce per cadere addosso all’uomo più tremendo e arrogante che abbia mai avuto la sfortuna di incrociare. Oltre a essere il più bello, affascinante e intrigante, uno che è anche ricco e famoso, un nerd dell’High Tech di nome Julian Hunt.

E quando la sirena che lo ha letteralmente fatto cadere a terra si rifiuta di dargli corda, Julian si ritrova ad aggrapparsi al suo nome, Emily Giordano, per avere la certezza che tra loro non sia finita. E non lo è, per il proprietario delle Hunt Industries ha un asso nella manica, uno che è stato il fratellino di Emily a concedergli.

Julian Hunt non era l’uomo adatto a me e di certo io non ero la donna che faceva per lui.

Perché il diciottenne Turner Giordano è un genio della programmazione e ha un colloquio di lavoro con una delle società di Julian, al quale sarà accompagnato dalla sorella maggiore, la stessa che il determinato ceo vuole rivedere a qualunque costo. Ed è disposto a tutto sia per poter avere Turner con sé, sia per conoscere meglio Emily, persino offrirle un lavoro nel settore del marketing e della pubblicità all’interno della sua azienda. Con la scusa di dire addio al lavoro che non la gratifica e di poter controllare da vicino che Turner si trovi bene, Emily accetta l’offerta, ben consapevole che tra lei e Julian non dovrà mai esserci nulla.

Libro

Peccato che lui insista per conoscerla anche in modo più personale e lei stessa non possa fare a meno di trovarlo divertente e affascinante, l’uomo migliore che le è capitato di incontrare negli ultimi tempi. Ma è il suo capo ed è off-limits!

Fa niente se entrambi sono attratti l’uno dall’altra.

Julian mi cinse con un braccio e mi strinse al suo fianco, come se fosse la cosa più facile del mondo, come se ci appartenessimo.

Con meno parti spicy ed esplicite di quanto mi sarei aspettata, Un boss arrogante è un office romance in piena regola, dove a fare da sfondo alla crescente relazione tra Emily e Julian ci sono le dinamiche d’ufficio, il segreto da mantenere con i colleghi ed è Emily a chiederlo, per non minare la sua posizione, non quando ciò che c’è tra lei e Julian non è destinato a durare. E lo sa che non durerà perché appartengono a due mondi diversi, ed Emily sa di non poter far parte del bel mondo di un milionario che ha avuto decine di avventure.

Julian non è un playboy, non disdegna le avventure senza impegno, ma non è contrario a costruire qualcosa di stabile se con la persona giusta. Per lui Emily lo è e si fa in quattro per dimostrare che non appartiene alla categoria di single refrattari alle relazioni, che il suo interesse va ben oltre la breve durata ed è disposto a tutto per farle cambiare idea, per farle vedere chi è davvero. Perché Emily Giordano può davvero essere la donna giusta per lui.

Poteva scegliere tra chiunque volesse. Dovevo solo continuare a farle venire voglia di scegliere me.

Al di là del lato più piccante, Un boss arrogante permette di scoprire due persone fantastiche, divertenti e pronte a lasciare con il fiato sospeso. Tra i due protagonisti chi cattura di più, per me, è Julian perché ha una maturità e una disposizione ad aprirsi verso l’altro un po’ più accentuati rispetto a Emily, la cui insicurezza emotiva colpisce ma un po’ fa venir voglia di darle una svegliata. Forse è la differenza d’età tra i due o magari il carattere del personaggio, sta di fatto che Emily risulta sottotono rispetto a Julian, ma non per questo meno incisiva di lui. Diciamo che lui conquista un po’ di più.

Un buon romanzo se cercate dialoghi divertenti, sentimenti a profusione e un pizzico di spicy (che non guasta mai).

voto

Vi piacciono gli office romance? Ne conoscete?


Fatemi sapere.

Federica 💋

Kommentare


bottom of page