OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Le ultime parole famose

Perdonate l’assenza ma in questi ultimi giorni sono stati più gli impegni del tempo a disposizione! Non che oggi ne abbia molto di più, ma almeno cinque minuti da dedicare al mio piccolo spazio in rete sono riuscita a ritagliarmeli 😊

Sarà che si sta avvicinando il Natale e che tutti sono in preda all’ansia da “Finisci tutto prima del 24!”, ma di gente strana se ne vede parecchia ultimamente, proprio com’è strana la comparsa improvvisa di impegni e disguidi da risolvere. Non vi racconto dei parcheggi assurdi che ho visto fare mentre andavo in università o delle manovre e dei sorpassi da incidente assicurato che mi è capitato di trovarmi davanti stando in coda al semaforo… (Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi!) No, ci sono stati eventi ben più sconvolgenti e, di questi, uno solo è stato positivo. Devo ammettere che, come tempismo, non poteva esserci una sincronia migliore.

Questa settimana – perdonatemi, ma io sono una da “prima le notizie belle, poi tutto il resto” – alla famiglia si è aggiunto un piccolo batuffolino di nome Francesco e io sono diventata zia! È un amore e in poco tempo sono riuscita ad avere sul telefono un servizio fotografico completo! Chissà andando avanti 😉

Però, per quanto incredibilmente bello possa essere l’arrivo del mio nipotino, la mia attenzione è scivolata altrove perché quest’anno la segreteria dell’università ha deciso di farmi dei regali: sistemare l’orario dei due semestri a puffo (a occhi chiusi e con uno shaker tra le mani), così da permettermi di poter dare a gennaio solo due esami dei cinque o sei che ho quest’anno, e far smettere di funzionare la piattaforma online proprio quando io stavo compilando il mio piano di studi!

Il primo regalo me l’ha recapito a fine settembre, ma lì per lì mi son detta che era una normale e che tutti gli anni si ha l’impressione che chi compili gli incroci “aule-orari-lezioni” sia reduce da una partita di Twist giocata completamente da ubriaco! Quindi, dato l’orario sputato da un frullatore impazzito, ho frequentato un solo corso… Adesso però si avvicina il periodo degli esami e visto che per questo corso rientro nella categoria dei frequentanti (quella schiera di studenti disposta a tutto pur di dare un esame in tempi e modi ragionevoli), ho la possibilità di fare una prova scritta subito invece di presentarmi a uno degli appelli più avanti e rischiare di passarci tutta la giornata. Detta così sembra quasi una bella notizia e lo sarebbe anche se la responsabile del corso fosse capace di fare chiarezza, perché in teoria le lezioni finisco oggi ma io non ho la più pallida idea di quando sarà l’esame! Lei lo ha programmato per domani, cosa di per sé già assurda visto che spiegherà pure oggi, ma settimana scorsa, quando avrebbe dovuto dare conferma, si è presentata l’assistente e di lei nemmeno l’ombra! Tenete le dita incrociate per oggi, perché questo pomeriggio a lezione potrebbero succederne di tutti i colori! Sempre se si presenterà…

L’altro regalo, invece, l’ho scartato due giorni fa e ora come ora mi ritrovo con un piano di studi compilato a caso! Dovete sapere che la mia università dispone di uno sportello elettronico, tramite il quale gli studenti possono richiedere certificati, prenotare esami, controllare i voti, ecc. ecc. e grazie al quale è possibile presentare la lista degli esami che vuoi dare durante il tuo percorso di studi senza dover portare la copia cartacea alla segreteria generale. Ottimo strumento, ma solo se decide di non impallarsi, e ovviamente a me è successo! Da quanto ho capito poi, chiedendo aiuto a altri studenti, anche questo è un problema frequente come quello delle combo dell’orario ufficiale.  Giusto dopo aver commentato su un blog che la mia università, se si parla di tecnologia, non fa così schifo, ecco che arriva la smentita. E sapete quel è la soluzione?! Compilare la versione cartacea del piano e portarlo in segreteria!

Tra oggi e domani lo stress e gli impegni dovrebbero esaurirsi, ma non si sa mai, perciò adesso che posso mi dedico a un po’ di sano Relax! Buona giornata 😊

#tempo #esami #regali #BladeRunner #Mika #parcheggi #tecnologia #nuoviarrivi #stress #zia #università #impegni #relax

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti