top of page

I (reso)conti di Aprile

In primavera le giornate volano che è un piacere… Oggi è già il 30!!! Visto che questo mese non vi ho aggiornati più di tanto sulle letture, i film e quant’altro causa i frequenti book tag, ho deciso di raggruppare tutto in un solo ed unico post! Peeeesante… Spero di no 😊

Libri


La madonna dei filosofi di Carlo Emilio Gadda (⭐️) Trama: È un insieme di racconti brevi, 12 per la precisione, ognuno con una propria trama e dei personaggi ben distinti. Ciò che li accomuna è l’attenzione verso il popolare: “Io sono del parere di accogliere anche l’espressione impura […] della marmaglia, dei tecnici, dei ragionieri, […], dei militari oltre che quello che il cervello suggerisce bizzarramente per le sue nascoste vie” (Gadda). Giudizio: Non mi è piaciuto. Troppo contorto e difficile da leggere, per quanto innovativo nell’uso del linguaggio.

 

Rigenerazione di Pat Barker (⭐️⭐️⭐️) Trama: 1917, Siegfried Sassoon non crede più che sia giusto continuare la guerra. La sua lettera di protesta si lancia contro tutti coloro che, dalle retrovie, credono di avere le idee ben chiare su cosa sia il conflitto che imperversa in Europa. Per evitare di comparire di fronte alla Corte Marziale con l’accusa di alto tradimento è ricoverato nell’ospedale di Craiglockarth, in Scozia. Oltre a Sassoon, al centro della narrazione vi sono anche le vicende, private e pubbliche, di alcuni veterani di guerra, affetti da shell shock e affidati alle cure del dottor William Rivers, il cui scopo è renderli di nuovo idonei al combattimento. Giudizio: Lucido e diretto nella riflessione se fosse giusto o no curare gravi traumi da combattimento per rispedire i soldati al fronte. È un libro che si legge senza difficoltà e riporta alla luce una questione delicata, specie nel contesto culturale inglese, come quella delle conseguenze del conflitto su soldati e civili.

 

La freccia del tempo di Martin Amis (⭐️⭐️⭐️) Trama: In questa storia raccontata a ritroso, la vita del dottor Tod T. Friendly viene narrata a partire dalla sua conclusione, procedendo all’indietro verso l’inizio. Fuggendo dal corpo del medico morente, che aveva lavorato come complice dei nazisti nei campi di concentramento, la coscienza del dottor Friendly inizia a vivere la sua vita dal fondo, consapevole soltanto che quella che sta vivendo è la vita di un uomo orribile in un tempo tremendo. Giudizio: Sconcertante e emotivamente inquietante. Leggere a ritroso i massacri operati nei campi di concentramento, descritti come processi in grado di dare la vita, riunire famiglie e arricchire invece di sottrarre, è disarmante, quasi quanto lo è vedere quegli eventi traumatici attraverso gli occhi di un carnefice e non di una vittima.

 

Outlander di Diana Gabaldon (⭐️⭐️⭐️⭐️) Trama: 1945. Claire Randall, un’infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Durante una passeggiata, la donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano da quelle parti. All’improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan… nel 1743. Catapultata nel passato, Claire viene coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita. L’incontro con il giovane e affascinante scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite in epoche diverse. Giudizio: Fenomenale. Non poteva essere altrimenti dopo tutti i commenti e post che ho disseminato sul blog prima ancora di averlo finito! Certo, ha molti tratti da libro Harmony, ma trovo difficile resistere al fascino della storia (e dello scozzese)!

Letture in corso


Solo una storia d'amore e di troppe paturnie di Momi Gatto

Solo una storia d’amore e di troppe paturnie di Momi Gatto



Molto forte, incredibilmente vicino di Jonathan Safran Foer

Molto forte, incredibilmente vicino di Jonathan Safran Foer



Dragonfly in Amber di Diana Galbadon

Dragonfly in Amber di Diana Gabaldon



Film & serie tv


Only you di Norman Jewison

Only you di Norman Jewison ⭐️⭐️



10 Cose che odio di te di Gil Junger

10 Cose che odio di te di Gil Junger ⭐️⭐️



Sex Tape - Finiti in rete di Jake Kasdan

Sex Tape – Finiti in rete di Jake Kasdan ⭐️



La ragazza con l'orecchino di perla di Peter Webber

La ragazza con l’orecchino di perla di Peter Webber ⭐️⭐️⭐️



Avengers: Age of Ultron di Joss Whedon

Avengers: Age of Ultron di Joss Whedon



Le regole del delitto perfetto di Peter Nowalk

Le regole del delitto perfetto di Peter Nowalk ⭐️⭐️⭐️


In corso


Outlander (prima stagione) di Ronald D. Moore

Outlander (prima stagione) di Ronald D. Moore



Il trono di Spade (quinta stagione) di D. B. Weiss e David Benioff

Il trono di Spade (quinta stagione) di D. B. Weiss e David Benioff



1992 di Stefano Accorsi, Alessandro Fabbri e Stefano Sardo

1992 di Stefano Accorsi, Alessandro Fabbri e Stefano Sardo


E il vostro Aprile com’è andato?

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page