OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Dita incrociate

Nonostante il mio essere razionale, a volte sono un po’ scaramantica. Non in tutto, ma se riguarda qualcosa a cui tengo particolarmente, allora divento quasi  la versione femminile di Banfi in Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio (per fortuna non sono a questi livelli).


Beh, in questi giorni sono scaramantica perché ieri si sono chiuse le iscrizione per il concorso letterario della mia università (Concorso LUBERG), al quale ho deciso di partecipare. Il tema di quest’anno riguarda le trasformazioni in ambito lavorativo, scolastico e a livello delle relazioni personali… Non è il massimo ma un racconto sono riuscita comunque a scriverlo (vorrei farvelo leggere ma è TOP SECRET e non per voler mio) ed è un risultato abbastanza soddisfacente, vista la mia totale incapacità di rispettare i limiti di lunghezza. Non lo faccio di proposito, però quando leggo “Massimo tot. cartelle” mi prende un odio viscerale che mi blocca e non mi fa scrivere nemmeno mezza riga! Lasciami libera! Non rovinare tutto indicando quante cartelle sei disposto a leggere!

Comunque sia, questa volta ci sono riuscita, l’ho finito, consegnato e ho pagato la quota d’iscrizione! Nel frattempo, non mi resta che aspettare e tenere le dita incrociate!

Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, ego me baptizzo contro il malocchio

#concorso #film #iella #LinoBanfi

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti