OnRainyDays_edited.jpg
  • fedecaglioni

Aspettando la primavera…

Ad Aprile giurerei che la primavera sia già iniziata…

E invece no, perché da me i 15° gradi segnati dal termometro sono freddi come lo erano i 3° di un mesetto fa. Restano il piumino, la sciarpa e i maglioni pesanti; gli stivali invernali no, questi mi rifiuto per principio, perché siamo ad Aprile (ma visto il tempo e il freddo non sarebbero poi così fuori luogo da indossare) e ho voglia di riporre gli indumenti e le calzature pesanti.

Aspettando la primavera arrivano anche gli ultimi malanni, quelli che sei riuscito magari a scampare negli ultimi tre mesi, superando indenne la maratona di febbre-influenza-virus-raffreddore che ha fatto strage attorno a te (per questo è da un po’ che non mi facevo sentire… mannaggia alla febbre!!).

Io sono un po’ così in questi giorni, come il Gatto con gli stivali di Shrek, ma non mi sembra di ottenere grandi risultati… Anzi, continua a fare freddo come prima 😓 E allora, per ripiegare e sentirmi un po’ soddisfatta, scrivo e continuo il terzo volume della mia saga, La Trilogia dell’Apocalisse! Non mi sembra ancora vero di essere già arrivata quasi alla fine di questa storia, un progetto che ormai ha superato i dieci anni dalla prima volta in cui l’ho abbozzato. Una vita fa, praticamente!

E visto che nelle ultime settimane sono sparita dal blog, volevo farvi vedere cos’ho fatto in tutto questo tempo passato lontano dalla rete! Pronti?


Innanzitutto quella parolina che campeggia in cima al documento 😄 Vi presento, ufficialmente, il titolo del terzo e ultimo volume dedicato a Kelia: Banríon [pronunciato “ba’nri:n”, con accento sulla e la allungata]! È, come da tradizione per gli altri titoli, una parola con un legame fondamentale all’interno della storia e che svelerà il suo significato nel corso degli eventi che sconvolgeranno la vita di Kelia e il resto dell’umanità. E poi, beh, è il terzo, l’ultimo libro di questa storia che mi ha fatto compagnia ogni giorno negli ultimi dieci anni. È un addio 😭 ma lo sarà con il botto, perché, ehi, c’è un’Apocalisse di mezzo con la quale fare i conti e, devo ammettere, è la parte più complicata e stimolante (da scrivere) che ho incontrato fino ad adesso! Andando su info un po’ più pragmatiche, così per come procede adesso la stesura, prevedo di pubblicarlo per la fine di quest’anno o, al massimo, nei primi (mesi) del 2019. C’è ancora molto da fare, tra revisioni, caccia ai refusi e la messa a punto della copertina, ma sono positiva e carica 💪 Si procede spediti ed è galvanizzante!

Per tornare a noi e al blog, invece, con le recensioni e gli articoli ancora non so quando riprenderò con assiduità, perché ho diversi impegni con l’università e poco tempo per scrivere… Non sparirò del tutto, ogni tanto apparirà qualcosa, solo con minor frequenza, e temo sarà così per il prossimo paio di mesi! Voi non andate via 😉 stay tuned!

Ci risentiamo presto! Federica 💋

#primavera #assenza #scrittura #Alethè #Kelia #Terzovolume #Banríon #LaTrilogiadellApocalisse #Curadh

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti