top of page

Versailles [1ª Stagione]

Buongiorno e buon Giovedì!

Questa settimana c’è spazio per un’altra serie tv e si tratta di una che, online, ha fatto parecchi rumours!


Titolo Versailles Ideatori Simon Mirren, David Wolstencroft Paese Francia, Canada Anno 2015–2018 Genere Drammatico, in costume Stagioni 3 Episodi 30 Lingua Inglese Cast George Blagden, Alexander Vlahos, Tygh Runyan, Stuart Bowman, Amira Casar, Evan Williams, Noémie Schmidt, Anna Brewster, Sarah Winter, Elisa Lasowski, Pip Torrens, Maddison Jaizani, Steve Cumyn, Gilly Gilchrist, Joe Sheridan, Geoffrey Bateman, Anatole Taubman, Alexis Michalik, Thierry Harcourt, Lizzie Brocheré, Dominique Blanc


Luigi XIV ha un sogno, costruire il palazzo più bello e glorioso che si sia mai visto, e ha già bene in mente dove edificarlo: a Versailles, ampliando e modificando il casino di caccia che fu costruito da suo padre.

Luigi, in memoria del monito di sua madre, vuole creare il proprio paradiso in terra, il simbolo tangibile del proprio potere e del dominio che gli spetta su tutta la Francia, tanto su suoi territori quanto sulla sua popolazione, nobili compresi. Nei suoi dieci episodi, la prima stagione di Versailles segue i tentativi del re sole di affermare la propria autorità sulla memoria del padre e poi su coloro che, con i loro soldi e i privilegi, hanno sempre sostenuto di essere i veri padroni della Francia, portando avanti, nel contempo, due sotto-trame distinte: la rivalità con il fratello minore Filippo, duca d’Orleans, con i tentativi di quest’ultimo di uscire dall’ombra del re; e la nascente figura di Guglielmo d’Orange, elemento che sprona i protestanti francesi a congiurare contro il sovrano e a mettere fine alla sua monarchia. Ho iniziato la serie perché ne ho letto diverse recensioni positive e mi ha incuriosita il plot, sia per il periodo storico sia per il rapporto di odio-amore tra Filippo e Luigi, però devo dire di non aver trovato questa stagione particolarmente interessante. È confusionaria, mancano dei pezzi nel passaggio da un episodio all’altro e si è obbligati a ricostruire la cronologia degli eventi con un grande sforzo.

A essere interessante, però, è la ricostruzione storica degli abiti, degli ambienti e dei momenti sociali che rendevano la nascente reggia di Versailles il fulcro del bel mondo francese. Costumi, trucco e arredi riportano il segno del tempo in cui sono ambientati e rendono sfarzoso un palazzo che è ancora un cantiere e che non sembra essere poi così grandioso. Altro punto che trovo bello in questa serie è il cast, soprattutto i due attori principali, George Blagden e Alexander Vlahos (Luigi XIV e Filippo), che si muovono in una danza continua sul filo dei comportamenti assurdi e delle ripicche tra fratelli, nonché delle relazioni con le favorite del re, prima tra tutte Enrichetta d’Inghilterra, moglie di Filippo. Quindi, di per sé, la prima stagione non è convincente per quel che riguarda la narrazione degli eventi, ma si concentra, riuscendoci in parte, sulla ricostruzione del lato umano di personaggi storici altrimenti inconoscibili, rendendo la visione interessante almeno dal punto di vista della grandiosità visiva.

Benché non sia facile seguirne gli eventi, credo abbia buoni margini di miglioramento come serie tv. Ho ancora due stagioni per sperare che succeda e per settimana prossima spero di aver terminato la seconda!

Voi conoscete questa serie? L’avete vista?

Federica 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

댓글


bottom of page