top of page

Senza parole & ABC della felicità

Niente, dopo le 89 visite di ieri al blog sono rimasta senza parole! Grazie a chi è passato anche solo per un attimo, a chi ha deciso di restare e a chi mi ha lasciato un suo pensiero.

Non è per il numero che vi adoro, ma per aver usato il vostro tempo per fare una visita al mio blog. Grazie ❤️


3601652-decorative-elements-border-and-page-rules

Sono proprio felice e l’ABC della felicità cade a fagiolo!

margherita-e-prato

Ringrazio Alessia di La Corte per aver pensato a me e il blog La dimora del pensiero per aver inventato l’ABC della felicità!

Voglio condividerlo con tutti voi, perciò aspetto i vostri ABC (anche in un commento) 😄


come Aidan È il protagonista maschile de Il mondo che non vedi di Laura Rocca, ma qui lo uso come un simbolo per due cose. La prima sono tutti i ragazzi (nei libri) di cui mi sono perdutamente innamorata e che ho desiderato fossero reali. La seconda è la letteratura self, perché nelle auto pubblicazioni si possono nascondere delle perle.

f


come BeYou Era il diario che ho usato durante gli ultimi anni di superiori. Vuol dire tante cose, ma soprattutto lo lego al messaggio “Sii te stesso”, un invito a trasformarci da pagine bianche a qualcosa di speciale, con i nostri colori e i tratti che ci rendono unici. Credo che tutti gli adolescenti dovrebbero ricordarlo.

f


come Casa Sono un po’ pantofolaia, è bene che lo sappiate, ma casa per me è quel luogo dove sto bene, dove ci sono le persone che amo e quelle importanti. La mia casa è anche questo blog, che mi permette di crescere giorno dopo giorno e di fare tanti nuovi e splendidi incontri!

g

Vi auguro una buona notte e ricordatevi che domani inizia il BlogTour di Alethè! Stay tuned 💋

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page